barcellona-cosa-vedere

La Spagna ha moltissimo da offrire dal punto di vista del turismo e Barcellona è una delle mete più ambite dagli italiani che viaggiano all’estero.

Perché Barcellona piace tanto agli italiani?

Barcellona è una città incredibile ed è a pochi passi dall’Italia, raggiungibile facilmente in aereo con le principali compagnie low cost. Basta dare un’occhiata alla quantità di voli che partono da ogni città italiana. Con meno di 100€ potrete passare un meraviglioso weekend a Barcellona e godervi le tante attrazioni che offre la città. Barcellona è alla portata di tutti!

Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

A Barcellona c’è moltissimo da vedere , ma in tre giorni potrete visitare le principali attrazioni della città e gustare un’ottima paella di fronte al mare…da far invidia ai vostri amici! 🙂

In questo articolo abbiamo selezionato gli “imprescindibili”, ovvero tutto quello che non potete perdervi se decidete di visitare Barcellona per 3 giorni (o più!).

Cosa vedere a Barcellona: Las Ramblas

Las Ramblas è la strada più famosa di Barcellona ed uno dei posti più caotici della città, ma vale la pena farci un salto per l’atmosfera cosmopolita che si respira. È una strada sempre piena di attrazioni: spettacoli dal vivo, artisti di strada, statue umane.

cosa-vedere-a-barcellona
Come raggiungere Las Ramblas: fermata della metro Liceu, Drassanes o Catalunya (linea 3)

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Madrid in 3 giorni

Cosa vedere a Barcellona: Sagrada Familia

La Sagrada Familia è forse il monumento più famoso di Barcellona ed ogni giorno migliaia e migliaia di turisti visitano Barcellona solo per poter ammirare la bellezza di questa opera creata dal grandissimo architetto Antonio Gaudí.

La costruzione della Sagrada Familia è iniziata nel 1882 per opera di Francesc de Paula Villar. Un anno dopo il progetto passò nelle mani di Gaudí, la cui idea era di creare la chiesa più affascinante di tutti i tempi.

Che dite, ci è riuscito? 😉

barcellona-cosa-vedere
Come raggiungere la Sagrada Familia: fermata della metro Sagrada Familia, (linea 2).

Cosa vedere a Barcellona: Park Güell

Park Güell è un posto magico e unico che sorprende sempre i suoi visitatori. È decisamente una delle cose imprescindibili da vedere a Barcellona in 3 giorni!

Park Güell è un enorme giardino con elementi architettonici unici realizzati sempre dal famoso architetto Gaudì.

Il parco prende il nome da Eusebi Güell, un ricco imprenditore appassionato delle opere di Gaudí. Anche se l’idea principale era di costruire un complesso residenziale di lusso, nel corso degli anni questa idea venne abbandonata, lasciando spazio invece ad parco che sembra uscito da una fiaba.

Se visitate il Park Güell non dimenticatevi di fare un salto nella casa di Gaudí, dove ha vissuto tra il 1906 e il 1925, e dove attualmente è esposta una collezione di opere dell’architetto.

Importante: L’ingresso alla zona monumentale è a pagamento e per evitare una lunga fila (possono arrivare fino a 400 persone ogni mezz’ora) vi consiglio di comprare i biglietti online. In questo modo eviterete di perdere tempo in fila ed avrete anche diritto a degli sconti.

cosa-vedere-a-barcellona
Come raggiungere il Park Güell: fermata della metro Lesseps (linea 3)

LEGGI ANCHE: Cosa fare a Madrid – 10 programmi alternativi




Cosa vedere a Barcellona: Casa Batlló

Casa Batlló si trova nel cuore della città, essendo uno dei siti turistici più visitati ed apprezzati da chi decide di visitare Barcellona per 3 giorni (o più).

Casa Batlló è un altro capolavoro di Gaudí ed un pezzo fondamentale di architettura modernista di Barcellona.

La facciata principale della  costruzione, in Paseo de Gracia, è senza dubbio una delle più ammirate e fotografate di Barcellona, ma anche il suo interno e la meravigliosa terrezza non sono da meno!

Casa Batlló, inoltre offre una video-guida con ambienti virtuali e animazioni 3D che vi guideranno attraverso la casa e renderanno la vostra esperienza ancora più indimenticabile.

cosa-vedere-a-barcellona
Come raggiungere Casa Battló: fermata della metro Passeig de Gràcia (linee 2, 3 o 4)

Cosa vedere a Barcellona: Quartiere Gotico

Situato nel cuore della città, il quartiere gotico (Barri Gòtic) è la più antica e una delle più belle zone da vedere a Barcellona.

A pochi passi da Las Ramblas, il quartiere gotico è il luogo ideale per godersi il centro della città senza fretta, assaporando i resti del glorioso passato della città.

Il quartiere Gotico di Barcellona ha molte attrazioni, e per tutti i gusti. Forse la più importante, la Cattedrale di Santa Eulalia (conosciuta come la Cattedrale Gotica).

La cattedrale è un famoso esempio di architettura gotica risalente al XIV secolo. Dedicata alla santa Croce e a santa Eulalia, la patrona di Barcellona, si può visitare gratuitamente, anche se la visita guidata è sempre consigliata, per capire meglio la storia e l’architettura della chiesta.

barcellona-cosa-vedere
Come raggiungere il Quartiere Gotico: fermata della metro Jaume I (linea 4)o Liceu y Drassanes (linea 3)

LEGGI ANCHE: Le migliori discoteche di Barcellona con entrata gratis

Share: