segovia-cosa-vedere

La città di Madrid è sicuramente una delle più belle della Spagna e se avete qualche giorno in più, o visitate la città per la seconda o terza volta, non potete andarvene senza visitare i dintorni di Madrid!

Lo sapevate che a poco più di un’ora da Madrid ci sono posti incredibili, che alcuni di voi ancora non conosceranno, ma che sicuramente meritano una visita? Oggi noi di I love Spagna vi proponiamo l’itinerario Cosa vedere nei dintorni di Madrid in 5 escursioni di un giorno: tra natura, storia e gastronomia spagnola.

Cosa vedere nei dintorni di Madrid in un giorno: escursione a Segovia

Dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1985, Segovia è uno dei posti da vedere imprescindibili nei dintorni di Madrid, per la bellezza dei suoi monumenti, le sue case imponenti ed i panorami da sogno.

cosa-vedere-dintorni-madrid

Come arrivare a Segovia da Madrid

Se noleggiate la macchina a Madrid potrete raggiungere Segovia in poco più di un’ora. Prendete la A6 e proseguite sulla AP-61, seguendo le indicazioni per Segovia.
Il tragitto non è lungo e potrete godervi la vista, fermarvi quando volete e, soprattutto, essere totalmente indipendenti (cosa non da poco se viaggiate con i bambini!). 🙂

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Toledo in un giorno

Da non perdere a Segovia

Acquedotto di Segovia – di origine romana, l’acquedotto venne costruito nel II secolo d.C. per portare l’acqua dalla Sierra de Guadarrama fino alla città di Segovia.

Alcazár di Segovia – un castello unico nel suo genere, che sembra uscito da una favola e che risale al periodo della dominazione araba (XI-XII secolo). La sua storia e le sue leggende vi porteranno indietro nel tempo e vi faranno volare in un mondo fantastico!

Cattedrale di Segovia – una delle cattedrali gotiche di più recente costruzione in Spagna, la Cattedrale di Segovia, anche denominata “la dama delle cattedrali”,  è conosciuta per la sua bellezza e la sua eleganza.

Piatto tipico di Segovia -> Cochinillo



Cosa vedere nei dintorni di Madrid in un giorno: escursione ad Ávila

Avila è conosciuta soprattutto per le sue mura imponenti, che la circondano interamente, ma anche per i suoi numerosi monumenti ed edifici storici.

avila-cosa-vedere-madrid

Come arrivare ad Ávila da Madrid

Anche Ávila dista poco più di un’ora da Madrid e per raggiungerla vi basterà prendere la A6 e poi proseguire sulla AP-6 in direzione Avila-A Coruña.

LEGGI ANCHE: Cosa fare a Madrid – 10 programmi alternativi

Da non perdere ad Ávila

Mura di Ávila – con un perimetro di 2.616 metri ed una forma quasi rettangolare, sono tra le poche mura al mondo che sono rimaste praticamente intatte.

Cattedrale di Ávila – situata dentro le mura di Ávila, la Cattedrale fu costruita nel XII secolo ed è la prima cattedrale gotica in Spagna.

Piatto tipico di Ávila -> Chuletón de Ávila

Cosa vedere nei dintorni di Madrid in un giorno: escursione ad Aranjuez

A 42 km circa da Madrid, Aranjuez è sicuramente una tappa obbligatoria per chi ama l’arte e la storia ed ha voglia di immergersi nella bellezza di una città senza tempo.

cosa-fare-aranjuez

Come arrivare ad Aranjuez da Madrid

Aranjuez si trova a meno di un’ora in macchina da Madrid. Prendete la A-42 e seguite le indicazioni per la M50 e poi per Córdoba, quindi uscite ad Aranjuez (Norte).

Da non perdere ad Aranjuez

Palazzo reale di Aranjuez – costruito nel 1561 per opera dell’architetto Juan Bautista de Toledo, è considerato uno dei palazzi reali più belli della Spagna.

Real Iglesia de San Antonio de Aranjuez – in stile barocco, la chiesa è stata costruita nel 1752 e successivamente fatta ampliata dal re Carlos III di Spagna.

Jardín de Isabel II – anche noto come il “giardino della principessina”, fu costruito per rendere omaggio alla regina Isabel II nel 1834.

Piatto tipico di Aranjuez -> Espárragos, faisán

Cosa vedere nei dintorni di Madrid in un giorno: escursione a San Lorenzo De El Escorial

Dichiarato, come Segovia, Patrimonio dell’umanità, San Lorenzo De El Escorial è situato nella zona della Cuenca del Guadarrama ed è particolarmente noto per il suo Monastero…ma non solo!

cosa-vedere-el-escorial-monastero

Come arrivare a San Lorenzo De El Escorial da Madrid

Prendete la A6 in direzione A Coruña, poi prendete l’uscita 18 verso Las Rozas/El Escorial, quindi proseguite sulla Carr. de El Escorial/M505 e poi sulla M606 seguendo le indicazioni per El Escorial.

LEGGI ANCHE: I 5 parchi che dovete assolutamente vedere a Madrid

Da non perdere a San Lorenzo De El Escorial

Monastero de El Escorial – il palazzo è stato la residenza della famiglia reale per anni ed il monastero attualmente è occupato dai frati dell’ordine di San Augustín.

Valle de los Caídos – costruito tra il 1940 e il 1958 e patrimonio nazionale spagnolo dal 1957, il monumento è un omaggio ai combattenti che presero parte alla guerra civile spagnola.

Piatto tipico di San Lorenzo De El Escorial -> Cordero asado, solomillo, chuletones, estofado de rabo, revueltos de setas, ensalada de berujas

Cosa vedere nei dintorni di Madrid in un giorno: escursione al Parco Naturale delle Gole del Rio Duratón

Molto meno conosciuto dei precedenti, ma di una bellezza impressionante, non potevamo non menzionare il Rio Duratón (fiume Duratón) nella nostra lista delle cose da vedere nei dintorni di Madrid.

Il Parco Naturale delle Gole del Rio Duratón si trova a un’ora e mezza circa da Madrid ed è il luogo ideale per chi ama la natura e le escursioni all’aria aperta.

cosa-vedere-madrid

Come arrivare al Parco Naturale delle Gole del Rio Duratón da Madrid

Prendete l’A1 in direzione SG-234 a Castilla y León, quindi proseguite sulla SG-234 seguendo le indicazioni per il Parque Natural de las Hoces del Rio Duratón.

Share: