comites-madrid

PROSSIME ELEZIONI DEL COMITES DI MADRID

Come molti di voi già sapranno il 19 Dicembre p.v. si terranno le elezioni del ComItEs di Madrid.

COSA SONO I COMITES?

I ComItEs sono organismi apartitici rappresentativi di tutta la collettività italiana, eletti direttamente dagli italiani residenti all’estero, composti da 12 o 18 membri a seconda delle dimensioni della Circoscrizione Consolare.

COSA FANNO I COMITES?

Hanno funzione di informazione, collegamento e comunicazione per tutti gli italiani che risiedono all’estero nonchè di allerta, ovvero segnalano alle autorità competenti problematiche e situazioni peculiari della vita dell’emigrante (pagamento delle imposte, pensioni, IMU, chiusura istituti culturali ed antenne consolari etc.);

Rappresentano le istanze della collettività italiana residente nella circoscrizione presso le Autorità Italiane e le Istituzioni locali;

Collaborano con gli enti per individuare le necessità di natura sociale, culturale e civile della collettività italiana e mettono in opera azioni per soddisfarle;

Hanno funzione consultativa per emanazioni di leggi per gli italiani residenti all’estero tramite un dialogo con uffici consolari e deputati circoscrizione esteri;

In conclusione: la loro attività consiste nel tentativo di soddisfacimento di tutte le principali necessità degli italiani all’estero, dall’ascolto alla concreta ricerca di soluzioni ed indicazioni, relative per esempio, alla documentazione necessaria per vivere e lavorare in Spagna, alle informazioni per trasferirsi, cercare lavoro, aprire delle attività commerciali, ottenere assistenza sanitaria, pensionistica, alla segnalazione delle problematiche dei connazionali residenti all’estero alle autorità competenti, in stretta collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Spagna e la Cancelleria Consolare. Per queste ed altre ragioni la loro esistenza e il loro rinnovo attraverso le elezioni è estremamente importante.

PERCHÉ VOTARE?

È fondamentale la partecipazione al voto affinchè i Com.It.Es. non scompaiano, si rinnovino e siano espressione delle differenti anime della comunitá Italiana in Spagna.

Perché se il numero di votanti sarà basso, il messaggio che verrà comunicato alle Istituzioni Italiane sarà che i cittadini italiani espatriati, ancor più se privati di un organo di rappresentanza ufficiale, non meritino eventuali sforzi ed azioni e lo stesso diritto di voto per il parlamento potrebbe essere messo in discussione.

PROCESSO ELETTORALE

Le liste, presentate alla Cancelleria Consolare, devono essere validate da MINIMO 200 ITALIANI, iscritti all’Aire, residenti nella Circoscrizione Consolare di Madrid da almeno 6 mesi e con un documento italiano valido. Per dare la possibilità ai sottoscrittori di depositare la propria firma la Cancellaria Consolare ha dato la disponibilità per i seguenti orari:

Da oggi, martedì 14 ottobre fino a venerdí 17 ottobre dalle 9.30 alle 17 presso la Cancelleria Consolare e domenica 19 ottobre (ULTIMO GIORNO) dalle 9.30 alle 12.30 (TERMINE ULTIMO).

IMPORTANTE: In caso di mancato raggiungimento delle 200 sottoscrizioni ad una lista l’attuale ComItEs di Madrid NON vedrà garantita la sua permanenza.

Gli uffici del ComItEs saranno aperti anche dalle 19 alle 20.30 nelle serate di mercoledì e giovedì per facilitare la raccolta delle firme, alla presenza di un funzionario del Consolato.
Si potrà firmare anche venerdi 17 ottobre dalle 18,30 alle 19,30 presso MEDIATACK in Calle Pizzarro 22 Madrid Zona San Bernardo ( sempre alla presenza di un funzionario del Consolato) e anche sabato mattina dalle 12,30 alle 13,30 sempre presso Mediatack.

L’accesso agli Uffici Consolari deve essere effettuato dall’ingresso in calle Cristobal Bordiú 65, NON è necessario appuntamento, nè fare la fila.

ATTENZIONE: I TERMINI PER SOSTENERE LE LISTE SCADONO DOMENICA 19 OTTOBRE 2014 alle ore 12.30.

Sarà necessario indicare al Funzionario Consolare, che sarà presente negli uffici per garantire il regolare svolgimento delle operazioni di voto, il nome della lista che si vuole sottoscrivere, essendo proibito per ragioni legali fare l’elenco delle liste disponibili.

Al momento secondo quanto pervenuto a questa Segreteria è attualmente in processo di raccolta firme solamente una lista il cui nome è: ITALIANI DEMOCRATICI. Composta dai seguenti candidati:

LISTA DEI CANDIDATI

Pietro Mariani (Cagliari, 1958): Ha ricoperto la carica di consigliere dal 1994. È fondatore e presidente del circolo del PD a Madrid. Ha partecipato come delegato dalla Spagna alla costituzione del Partito Democratico nel 2007. Socio-fondatore del Circolo Sardo Ichnusa a Madrid e della Associazione culturale Sandro Pertini.
Andrea Lazzari (Roma, 1964): Imprenditore in campo turistico che grazie al suo lavoro ha potuto avere esperienze internazionali. A Madrid si sta dedicando al franchising ed è il presidente del premio “Best Franchisee in the World”.
Giovanni Simone (Roma, 1970): Si trova in Spagna dal 2000 ed è un Consigliere Esecutivo uscente del ComItEs. Ha basato la sua carriera sul campo dell’aviazione ed è attualmente il Direttore Relazioni Commerciali di una multinazionale di sistemi informativi nel settore compagnie aeree e ferroviarie.
Francesca Nuzzaco (Acquaviva delle Fonti, 1981): È a Madrid dal 2008, dove ha svolto un master alla Complutense. Lavora nel campo del marketing online e gestisce il blog “Vivere a Madrid”. Ha scritto il libro “Madrid fuori circuito”, destinato a chi vuole avere informazioni di ogni tipo su questa splendida città.
Andrea Betti (Bologna, 1982): Lavora a Madrid da 3 anni come professore di Relazioni Internazionali e collabora con Huffington Post per un blog di analisi della politica italiana.
Marcella Giglio (Cagliari, 1966): risiede a Madrid dal 1993. Lavora da più di 15 anni per Italtel Spa, dove ricopre il ruolo di Contract Manager per telefonica. È socia del Circolo Sardo Ichnusa dal 1996.
Calogero Grifasi (Catania, 1974) : Risiede in Spagna dal 2006 e svolge l’attività di investigatore nel campo della metafisica. Pubblica i suoi lavori in rete in lingua italiana e spagnola e recentemente anche in inglese e francese.
Debora Marchesiello (Foggia, 1973): Si trasferisce a Madrid nel 1999 per amore e intraprende vari business legati al mondo dello sport e della moda. Attualmente Segretaria di Direzione.
Tommaso Gervasini (Varese, 1979) : È un imprenditore che vive a Madrid dal 2011 e che nel 2009 ha creato Dropscom – Hinchables de nueva generaciòn, che è una società spagnola con sede a Madrid che vende strutture gonfiabili per pubblicità ed eventi.
Alessandra Pettinau (Cagliari, 1982): Lavora in una multinazionale statunitense ed è responsabile del recupero crediti per la clientela italiana. Parla inglese, spagnolo e francese ed ha vissuto a Dublino.
Gabriele Hoffman (Firenze, 1973): vive a Madrid dal 2004, svolgendo la professione di avvocato. Dal 2013 ha il proprio studio assieme a 3 soci e presta consulenza in diritto societario, M&A, contrattualistica commerciale e diritto finanziario. Ha ultimamente assistito Fonders, Business Angels e fondi di venture capital.
Saverio Ruggeri (Taranto, 1971): Si trova in Spagna dal 2001, anno in cui si è trasferito a Cordoba come Professore d’Orchestra. Dal 2011 collabora con l’Orchestra Internazionale d’Italia in occasione del Festival della Valle d’Itria, mantenendo un forte legame con l’Italia.
Giuseppe Stabile (Catania, 1979): Vive a Tenerife ed è laureato in legge. Parla inglese, francese, tedesco e spagnolo è Commissario del Quinto Centenario della Parrocchia San Marco Evangelista di Icod de Los Vinos.
Franco Voli (Roma, 1928): Presidente onorario dell’ ONG Instituciòn de Asuntos Culturales de España, risiede in Spagna da 50 anni ed è psicoterapeuta, giornalista, pedagogo. Ha inoltre pubblicato vari libri sulla crescita personale.

IMPORTANTE: Il termine ultimo per presentare le liste e per raggiungere le 200 sottoscrizioni è fissato per DOMENICA 19 OTTOBRE alle ore 12.30. Non è possibile sottoscrivere più di una lista da parte di un singolo elettore, pena l’annullamento della sottoscrizione.

Share: