Un po’ di tempo fa abbiamo parlato di come si festeggia il Natale a Madrid e di cosa fare nella capitale a Capodanno e nelle festività natalizie in generale.

In realtà ogni comunidad autonoma ha le sue tradizioni e anche Barcellona ha le sue, alcune veramente peculiari, altre un po’ più comuni.

Siete curiosi di conocerle e di sapere cosa fare a Natale a Barcellona?

Allora continuate a leggere!

Cosa fare a a Natale a Barcellona: vedere il famoso Caganer 

Lo sappiamo, la parola suona un po’ male e significa proprio quello che vi immaginate. Il Caganer, infatti, viene rappresentato con un pastore acovacciato, con i pantaloni abbassati, proprio come se stesse…defecando! Lo troverete in tutti i presepi catalani! :)

La tradizione del Caganer risale al XVII secolo, anche se è diventata popolare solo a partir dal XIX secolo.

Il Caganer, infatti, è ormai diventato un personaggio tipico della cultura natalizia catalana, un simbolo di fertilità e di buona fortuna per il nuovo anno. Lo vedrete praticamente per tutta Barcellona nel periodo di Natale.

Cosa fare a Natale a Barcellona: visitare la Feria di Santa Lucia

A Barcellona già dai primi di dicembre si respira un’aria di festa e il 13 dicembre si festeggia Santa Lucia, con bancarelle e decorazioni per tutta la città. Qui potrete trovare dagli alberi di Natale, a prodotti artigianali tipici di Barcellona ed anche elementi per costruire il vostro presepe. Da non perdere per un Natale magico!

Cosa fare a Natale a Barcellona: comprare un Tió de Nadal

Il Tió de Nadal è un tronco magico che, secondo la tradizione, pochi giorni prima della vigilia di Natale viene a bussare alla nostra porta per chiedere riparo. Bisognerà coprirlo con una coperta per evitare che si raffreddi e dargli da mangiare fino al 24 dicembre, quando “defecherà” dolci e regali, come mostra di gratitudine. Abbastanza peculiare, no? ;)

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Barcellona in 3 giorni

Cosa fare a Natale a Barcellona: vedere i Presepi Viventi

In genere vengono allestiti nei luoghi più rappresentativi di Barcellona e anche lì troverete un Caganer!

Cosa fare a Natale a Barcellona: celebrare la Noche Buena (vigilia di Natale)

Un must di tutte le celebrazioni natalizie, ovunque vi troviate. La vigilia di Natale a Barcellona non mancano mai il torrone, o il “pollastre rostit” (pollo arrosto), o il cocktail di gamberi.

Cosa fare a Natale a Barcellona: mangiare i cannelloni del giorno di San Esteban (Santo Stefano)

Come in Italia, anche a Barcellona il 26 dicembre è la festa che serve…per riposarsi dalle altre feste! Il giorno dopo Natale anche qui è tradizione mangiare gli avanzi dei giorni precedenti, ma a Barcellona sono molto ingegnosi: qui, infatti, è molto tipico preparare per Santo Stefano i cannelloni con ciò che è rimasto dal giorno di Natale. In fondo tutto il mondo è paese! :)

Cosa fare a Natale a Barcellona: cercare L’Home dels Nassos

(Credits: diarimes.com)

Come potete intuire dalla parola, l’home dels nassos è un uomo col nasone! La leggenda narra che a Barcellona ​​è comune trovarlo ogni 31 dicembre in Plaza del Palau.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*