In molti mi hanno contattata per chiedermi come si può ottenere il NIE a Madrid. In effetti le informazioni che circolano in rete sono abbastanza “datate” e nessuno si prende la briga di informarsi ed aggiornarle.

Cos’è il NIE?

Il NIE (Número de Identificación de Extranjero) è un numero di identificazione che viene assegnato agli stranieri che, per interessi economici, professionali o sociali, hanno relazioni con la Spagna. Il NIE è indispensabile (salvo casi rari) per studiare e/o lavorare in Spagna.

Quando decisi di partire per Madrid il procedimento per ottenere il NIE era lungo e bisognava chiamare per avere un appuntamento. Io chiamai ad aprile 2011 e mi diedero l’appuntamento a settembre 2011! Ho dovuto aspettare più di 5 MESI prima di avere il mio NIE e questo, ovviamente, non mi ha reso la vita tanto facile perché il NIE è indispensabile per lavorare (nella stragrande maggioranza dei casi) ed aprire un conto in banca.

Ma ora le cose sono cambiate!

LEGGI ANCHE: Cos’è l’empadronamiento e come si richiede

Innanzitutto bisogna mettere in chiaro che il NIE si può richiedere solo se:

  • C’è un’azienda che vuole assumervi in Spagna
    OPPURE
  • Lavorerete come liberi professionisti/autonomi in Spagna
    OPPURE
  • Frequenterete l’università in Spagna
    OPPURE
  • Avete i mezzi economici sufficienti (almeno 5.000€ sul conto in banca) per potervi mantenere in Spagna

Per richiedere il NIE dovrete prendere un appuntamento sul sito del Ministerio  de Hacienda y Administraciones Públicas.

Il giorno dell’appuntamento dovrete recarvi alla Dirección General de la Policía (área de Extranjería), in Calle Padre Piquer 18 portando la seguente documentazione:

  • Justificante de la cita (ovvero una prova scritta che dimostri che avete l’appuntamento quel giorno. Basterà stampare la conferma dell’appuntamento)
  • Originale e copia del passaporto (o della carta d’identità)
  • Formulario EX 18 (lo troverete sul sito che ho linkato sopra)
  • Documenti che dimostrino che siete lavoratori dipendenti (precontratto/contratto di lavoro), indipendenti, studenti o che avete i mezzi economici per vivere in Spagna senza dover lavorare necessariamente.
  • Ricevuta della Tasa modelo 790 (Cod. 12) 10,50 (che potrete pagare nella banca che c’è fuori dall’ufficio).

LEGGI ANCHE: Come richiedere il Número de la Seguridad Social

La buona notizia?

I tempi si sono ridotti notevolmente e non dovrete aspettare 6 mesi per avere l’appuntamento per il NIE…Ora ci vogliono meno di 3 settimane!

NIE PROVVISORIO

Per il NIE provvisorio ci sono due opzioni: potete andare alla Comisaría in Calle San Felipe 7 (metro Tetuan, linea 1) e lì dovrebbero dare un NIE per i comunitari che si trovano in Spagna per i primi 3 mesi (se uno non ha esigenze di trovare lavoro, firmare un contratto, aprire un conto in banca, non servirebbe perché per i primi 90 giorni i comunitari possono stare sul territorio spagnolo semplicemente con la carta d’identità). Questo tipo di NIE non è prorogabile e dopo bisogna fare per forza il NIE definitivo.

In alternativa si può fare il NIF negli uffici della Delegación de Hacienda (metro Guzmán El Bueno). Per fare questo, bisogna prendere l’appuntamento per fare il NIE definitivo (anche se poi non ci si va; l’importante è fargli vedere il foglio dell’appuntamento), il modulo 030 compilato e la fotocopia della carta d’identità. Vale 3 mesi ed è prorogabile per altri 3 (quindi lascerebbe 6 mesi di margine). Il NIF ha senso farlo se avete bisogno di più tempo per trovare lavoro (durerebbe 3 mesi + altri 3).

Spero che questo post vi sia stato d’aiuto. Se avete qualche dubbio potete lasciarmi un commento o scrivermi su https://www.facebook.com/ilovespagna …e non dimenticatevi di cliccare su “mi piace“! ;-)

Tags:

161 Comments

  1. Ciao Valentina,
    Mi permetto di segnalare, che le procedure sono cambiate dal luglio 2012 e, come si legge anche nel link che allego, per richiedere il NIE c’è bisogno di dimostrare che si ha un contratto di lavoro e viceversa. Una situazione assurda che nel 2007, quando sono arrivato qui, non esisteva. Rajoy (ed il suo governo) ha voluto restringere volutamente questa procedura (tra l’altro in maniera del tutto arbitraria).
    Senza il NIE non si può richiedere, oltre che il contratto di lavoro, nè l’empadronamento, nè il conto in banca (il passaporto non viene accettato), nè comprare una scheda telefonica (sia anche una prepagata), nè la tessera sanitaria (non vale quella italiana, il famoso E111).
    Eventualmente si può usare il passaporto per stipulare il contratto di lavoro, ma avendo cura poi di sostituirlo con il NIE (una volta assegnato) altrimenti vi decurtano circa il 20% dello stipendio.

    Se venite assunti da un’azienda spagnola, sarà sicuramente quest’ultima che vi faciliterà tutte queste procedure, altrimenti sarà molto complicato ottenere il documento di riconoscimento che, tra l’altro, non è più quello indicato nella foto, ma un talloncino minuscolo e del tutto inutile ai fini del riconoscimento, visto che manca la foto. Essere freelance, non vi garantisce l’assistenza sanitaria, se non dimostrate di averne una privata.

    Questo il link di cui accennavo sopra.

    http://spaghettibcn.com/20120904_nie-numero-de-identidad-de-extranjero-da-luglio-2012-cambiata-la-prassi-per-la-richiesta.html

    Nota: ci sono casi che in “comisaria” chiudono un occhio, ovvero usano la vecchia procedura, perchè non sanno nemmeno loro come sbrigare questa assurda procedura, ma considerate che potrebbero farvi dei problemi.

    Rispondo inoltre qui ad una cosa che ho letto in un altro 3D. I cittadini europei non sono obbligati a farsi validare la patente. Solo gli extracomunitari devo farlo. Evitate di perdere tempo, anche perchè gli uffici non sono proprio in centro.

    ps. complimenti per il blog.

    1. Ciao Paolo. Grazie per il tuo commento e per i complimenti. Mi sembrava di aver già specificato che per avere il NIE bisogna essere lavoratore dipendente/indipendente, però, se non è chiaro, lo scriverò in un altro modo.
      Per quanto riguarda la patente, ti rispondo per esperienza personale. È vero che non è obbligatorio farsi validare la patente per i cittadini europei, ma ATTENZIONE! Quando bisogna rinnovarla ti obbligheranno a validarla e i tempi sono molto lunghi perché la Jefatura de Trafico manda una richiesta alla motorizzazione di Roma, che a sua volta manda la richiesta alla motorizzazione della tua città. Se quest’ultima non risponde (cosa che accade per la maggior parte delle città italiane, secondo gli impiegati della Jefatura de Trafico), bisogna aspettare 2 mesi prima di poter rinnovare la patente dalla Spagna! Io sono ufficialmente senza patente fino a fine gennaio…

      1. Ciao Valentina,
        Non avevo capito che il rinnovo l’hai fatto qui in Spagna. Pensavo che, come era successo a me, ti era venuto il dubbio di validare semplicemente la patente italiana.
        Sulla questione NIE volevo solo sottolineare che da quando sono cambiate le regole, non è possibile ottenerlo senza avere un contratto di lavoro o una assicurazione privata (o garantire un tot di euro in banca), mentre prima di questo cambio (per me assurdo, visto che siamo cittadini europei), bastava dimostrare che qualcuno con il NIE, non necessariamente cittadino spagnolo, fosse garante del trasferimento.

        S2,
        Paolo

    2. Ciao Paolo (e ciao Valentina, complimenti per il blog!)
      mi sto informando perchè ad aprile vorrei trasferirmi a Madrid per cercare lavoro, e sui vari siti che parlano di NIE, non vedo scritte le clausole di cui parlate (non sto accusando eh, vorrei solo capirci qualcosa!). Premetto 2 cose: la prima è che tra 2 settimane andrò a Madrid fino a metà gennaio, e quindi mi potrò informare, per poi fare un po’ di avanti-indietro fino ad aprile, la seconda è che l’anno scorso ho vissuto a Cadiz un anno (Erasmus) e non ho avuto mai bisogno del NIE, nè per aprire un conto spagnolo (con Santander), nè per comprarmi la scheda telefonica e il contratto di ONO per internet, nè per pagare multe (nelle Canarie), nè per avere accesso alla sanità pubblica (mi era stato assegnato un medico di base solo con la tessera sanitaria italiana). Conosco una sola persona cinese che ha fatto il NIE dopo mesi e mesi dal suo arrivo (non era Erasmus e non lavorava). Conclusione: sono parecchio confusa! Possibile che siano cambiate ancora le procedure ad oggi?

      Grazie e saluti a tutti!

      1. Ciao Anna! Innanzitutto ti ringrazio per i complimenti, che fanno sempre piacere! Tornando al discorso NIE, non so che siti tu abbia visitato ma ti assicuro che qui a Madrid ora le cose stanno esattamente come vengono descritte in questo post e sul resto del blog e te lo dico soprattutto per esperienza personale. Inoltre il medico di base te lo danno solo se hai l’alta de la seguridad social ora.

        1. ciao Valentina ….mi chiamo pietro vorrei mettermi in contatto con te come posso fare per parlare con te . Ti ringrazio e aspetto tue notizie.

  2. Ciao Valentina, ho letto che per ottenere il NIE dimostrando di avere risorse sufficienti servono almeno 5000 euro. Sai qualcosa a riguardo ?

    grazie e ciao

  3. Ciao, riguardo al Nie per persone che arrivano in Spagna senza già avere un lavoro, a parte la necessità dei 5000 euro in banca, vedo sul sito della extranjeria che richiedono anche una assicurazione sanitaria: “Documentación acreditativa de disponer de seguro de enfermedad público o privado, contratado en España o en otro país, siempre que proporcione una cobertura en España durante su periodo de residencia equivalente a la proporcionada por el sistema nacional de salud. ”
    Mi saidire se la tessera sanitari italiana (che sarebbe europea) è sufficiente? Non sarà davvero necessario fare una assicurazione sanitaria privata, spero…
    Grazie cmq grnade blog!!

    1. Ciao Miki! La tessera sanitaria italiana è valida anche in Spagna, quindi, non credo proprio che bisogna fare un’assicurazione sanitaria privata per avere il NIE :)

      1. Non so, cercando in giro per internet ho letto che in molti casi non accettano più la tessera europea, però tutte le info che trovo sono molto confuse… Forse tu che sei lì potresti chiedere a qualcuno che ha fatto il nie recentemente? Chiaramente se hai tempo e non ti causa disturbo…. Ciao!

  4. La tessera sanitaria italiana vale anche qui perché io l’ho usata spesso, quindi, non mi preoccuperei di questo. Non so se sei al corrente del fatto che puoi anche richiedere un NIE temporaneo, che vale 3 mesi ed è rinnovabile.

    1. sì, so che vale se la usi in ospedale etc., però da quel che ho letto se la presenti all’ufficio dove ti “esaminano” per darti il nie potrebbero non accettarla, e vogliono vedere una assicurazione privata.

      Cmq altra domanda, ma è proprio necessario avere il nie per cercare un lavoro? Non potrei trovare un lavoro e poi fare il nie con il precontratto? O i datori vogliono che tu abbia già il nie fatto prima di assumerti? Scusa per le mille domande, so che ti stresso! _Però è che non riesco a trovare informazioni sicure e sono molto confuso…

      1. Ciao Miki! Ho parlato con un avvocato italiano che vive a Madrid e mi ha detto che la tessera sanitaria italiana è sufficiente. Non è assolutamente necessario farsi un’assicurazione privata. Per quanto riguarda il NIE, effettivamente, come dicevo nel mio post, il NIE lo puoi richiedere solo se già hai un datore di lavoro che vuole assumerti (o negli altri casi che ho elencato nel post sul NIE), quindi, puoi cercare tranquillamente lavoro senza NIE e poi richiederlo. Spero di aver chiarito i tuoi dubbi! Se hai bisogno di qualcos’altro scrivimi tranquillamente! Buona giornata :)

  5. Ciao Valentina, grazie per le informazioni. Riguardo ai requisiti per chiedere il NIE, ho letto su alcuni siti che ora rilasciano un NIE BIANCO temporaneo di 3 mesi rinnovabile se non si ha ancora un lavoro mentre quello Verde valido 5 anni lo rilasciano se hai un lavoro o sufficienti mezzi. Beh, io rientrerei in questo secondo caso, nel senso che lavoro per conto mio in rete, ma non devo aprire una attività autonoma in Spagna. Solo che leggendo la normativa ufficiale non si capisce bene cosa chiedono per dimostrarlo:si parla di certificati di rendita,immobili oppure l’estratto conto della carta di credito che attesti che hai una disponibilità, altri ancora scrivono che devi avere in una banca spagnola almeno 5000 euro circa “bloccati”, solo che non capisco bene che si intende per bloccati. Sto letteralmente impazzendo perchè sembra che se non hai un determinato documento non puoi farne un’altro e viceversa. Mentre suppongo che, non potendo disporre della Seguridad Social visto che nn sarò ne dipendente ne autonomo se rimango a lungo dovrò farmi una assicurazione privata altrimenti non potrò avere medico di base ecc…. Sarà semplice ma più mi informo più mi confondo :) Grazie comunque

    1. Ciao Giuseppe! Per dimostrare di avere le risorse economiche sufficienti per poterti mantenere in Spagna puoi portare una carta di credito accompagnata da una certificazione bancaria aggiornata con la quantità di denaro disponibile. Non ho mai letto dei 5.000€ bloccati e non è specificato da nessuna parte che devi avere un conto aperto in una banca spagnola, anche perché qui non ti lasciano aprire un conto senza NIE. Per quanto riguarda l’assicurazione sanitaria, quella italiana (tessera sanitaria italiana) dovrebbe essere sufficiente, dato che per la normativa vigente con la tessera sanitaria italiana puoi avere diritto ad assistenza primaria (medico di base, ma non visite dagli specialisti) e ad assistenza in ospedale per urgenza. Spero di aver chiarito i tuoi dubbi. Se hai bisogno di qualcos’altro chiedi pure! ;)

      1. Ciao Valentina, per quanto riguarda le risorse economiche, in genere le carte di credito di noi persone “normali” non hanno plafond disponibili di 5000 euro; ne ho due di carte di credito ma a 5000 non ci arrivo. Ben diverso sarebbe se accettassero l’estratto conto di una banca italiana nel quale si evince il saldo disponibile, solo che di questo la normativa ufficiale che ho postato non ne fa menzione; anzi parla che comunque la valutazione è sempre discrezionale.
        Per quanto riguarda l’assistenza sanitaria, su un gruppo FB di italiani in Spagna mi hanno detto che la tessera sanitaria nostra non è valida per richiedere il Medico de cabecera (medico di base) in virtù delle nuove leggi restrittive in materia di immigrazione e sanità pubblica.
        Sempre su quel gruppo mi avevano parlato dei due tipi di NIE che rilasciano (quello bianco da 3 mesi prorogabile, e quello verde se hai un lavoro o dimostri le condizioni economiche).

        Mi sono permesso di essere un po prolisso perchè magari questi dubbi e magari relative risposte possono anche aiutare altri lettori di questo blog.

        Grazie mille, sei gentilissima :-)

        1. Ciao Giuseppe! Per il NIE provvisorio ci sono due opzioni: puoi andare alla Comisaría in Calle San Felipe 7 (Metro Tetuan) e lì dovrebbero dare un NIE per i comunitari che si trovano in Spagna per i primi 3 mesi (se uno non ha esigenze di trovare lavoro, firmare un contratto, aprire un conto in banca, non servirebbe perché per i primi 90 giorni i comunitari possono stare sul territorio spagnolo semplicemente con la carta d’identità). Questo tipo di NIE non è prorogabile e dopo bisogna fare per forza il NIE definitivo. Oppure si può fare il NIF negli uffici della Delegación de Hacienda (Metro Guzman El Bueno). Per fare questo, bisogna prendere l’appuntamento per fare il NIE definitivo (anche se poi non ci si va. L’importante è fargli vedere il foglio dell’appuntamento), il modulo 030 compilato e la fotocopia della carta d’identità. Vale 3 mesi ed è prorogabile per altri 3 (quindi lascerebbe 6 mesi di margine). Il NIF ha senso farlo se hai bisogno di più tempo per trovare lavoro (durerebbe 3 mesi + altri 3).

  6. Per completezza la normativa esposta sul sito del ministero degli interni spagnolo è questa :” La acreditación de la posesión de recursos suficientes se efectuará por cualquier medio de prueba admitido en derecho, tales como títulos de propiedad, cheques certificados, documentación justificativa de obtención de rentas de capital o tarjetas de crédito, aportando en este último supuesto una certificación bancaria actualizada que acredite la cantidad disponible como crédito de la citada tarjeta.

    La valoración de la suficiencia de medios deberá efectuarse de manera individualizada, y en todo caso, teniendo en cuenta la situación personal y familiar del solicitante.

    Se considerará acreditación suficiente para el cumplimiento de este requisito la tenencia de recursos que sean superiores al importe que cada año fije la Ley de Presupuestos Generales del Estado para generar el derecho a recibir una prestación no contributiva, teniendo en cuenta la situación personal y familiar del interesado.”

  7. Ciao,

    volevo un chiarimento in merito alla “cita previa”. Se devo fare il NIE cosa devo scegliere nel menù? AUTORIZACIÓN DE RESIDENCIA LARGA DURACIÓN Y LARGA DURACIÓN-COMUNIDAD EUROPEA? Grazie

  8. Salve, sono in procinto di fare la iscrizione al registro extranjeros ciudadanos UE. Segnalo che la tassa ora è di 10,40 euro. L’attesa per l’appuntamento è molto veloce, l’ho chiesto oggi venerdi e ce l’ho già per martedi della settimana prossima.
    il problema principale è che al lavoro mi chiedono il NIE e numero di seguridad social per farmi il contratto, mentre per avere il NIE dovrei presentare il contratto già fatto. La seguridad social credo non è necessario avere il contratto per chiederla.
    Se avete suggerimenti su cosa potrei fare dite pure. Comunque farò un resoconto di tutto il procedimento una volta terminato, spero possa essere utile.

    1. Ciao, innanzitutto ti ringrazio per l’informazione. Provvederò a correggere il post con il nuovo importo. In ogni caso per richiedere il NIE puoi presentare anche un precontratto di lavoro, dovrebbero fartelo senza problemi! In bocca al lupo e facci sapere com’è andata una volta risolto tutto!

  9. ciao

    ho l’intenzione di trasferirmi a madrid per aprire un attivita.
    Siccome non vorrei perdere tempo(leggendo che il NIE prende tempo) vorrei portarmi avanti con altri documenti/cose ma mi sembra di capire che tutti i documenti ti chiedono il nie.
    Quindi senza Nie non posso aver un conto in banca,affittare una casa,avere un numer di telefono,giusto?

    conosci qualche stratagemma per abbreviare i tempi?

    dammi qualche consiglio.

    Grazie

    stefano

    1. Ciao Stefano, mi dispiace ma senza NIE non si può fare praticamente niente in Spagna. Non esistono stratagemmi per abbreviare i tempi. L’unico documento che puoi richiedere senza NIE è il Número de la Seguridad Social.

  10. Hola, oggi ho avuto l’appuntamento per il nie. Dico subito che le cose non sono andate bene e devo tornare lì fra una settimana.

    Per pagare la tassa bisogna presentare il modulo 790-012. Il problema è che nel modulo tra gli altri dati ti chiede di mettere il NIF (che sarebbe il codice fiscale e corrisponde al numero del NIE). Sono stato in 5 banche diverse e tutti mi dicevano che non potevo pagare senza mettere il NIF/NIE. Inutile dirgli che quella tassa era proprio per ottenere il NIE, e che non potevo ottenere il NIE senza pagare la tassa prima.
    Alla fine me ne sono andato al centro per extranjeria di calle padre Piquer 18 dove avevo l’appuntamento. Lì un robusto e incazzato poliziotto mi ha spiegato che devo andare a pagare alla banca che c’è lì fuori, che è la unica che accetta il pagamento senza NIE. Insomma vado a sta banca che sta a 30 metri dal centro e si chiama Abanca e in effetti mi fanno pagare senza problemi. ATTENZIONE: giusto in questi giorni la tassa è aumentata ulteriormente a 10,50 euro.

    Dopo aver pagato torno al centro de extranjeria e mi dicono che il sistema informatico è collassato e che oggi non possono fare niente e che devo tornare fra una settimana.
    Comunque prima di andarmene sono andato a parlare con una delle impiegate addette alla verifica dei documenti, e le ho chiesto di revisionare se ciò che avevo era tutto in regola. La tipa ha visionato il tutto con espressione poco convinta e alla fine mi ha detto che tutto era ok a parte il famoso Pre-contratto, in cui mancava l’indicazione della durata del contratto che mi faranno. insomma nel foglio di precontratto che vi fate fare dall’azienda ricordate che ci mettano:
    -indirizzo della azienda
    -CIF (codice identificazione fiscale)
    -numero cuenta de cotizacion
    -salario base annuo
    -durata prevista del contratto (occhio: deve essere superiore a 3 mesi).
    Per il resto tutto ok, il mio contratto non è a tempo pieno ma a media jornada e pensavo mi avrebbero fatto storie però no.
    tornerò lunedi a combattere contro la mostruosa burocrazia spagnola. Se ne sco vivo riferirò l’esito la settimana prossima. Ciao

    1. Grazie mille per le preziose informazioni! Aggiornerò nuovamente il post per informare tutti gli italiani che devono richiedere il NIE a Madrid che la tassa è aumentata e soprattutto che si può pagare solo in quella determinata banca. Aspettiamo tue notizie per sapere com’è andata!

      1. Il formulario 790 devi consegnarlo INSIEME ai documenti con cui richiedi il nie. ossia devi arrivare con la tassa già pagata. Per questo che non ha senso che in banca non te lo facciano pagare. Cmq lo puoi scaricare da qui. Spero il link funzioni è il primo che esce se scrivi su google “formulario 790 012” occhio che devi stamparne 2 copie e compilarle uguali. Una resterà a te e una la consegni.

  11. Grazie Vale per la risposta.
    Un ultima domanda;
    quindi dal momento che decido di trasferirmi in spagna devo vivere in un hotel finche non avro il nie,giusto?
    (perché mi immagino che per affittare una casa mi serve il nie)
    Anche per il numero di telefono,giusto?
    posso usarne un NIE scaduto(che avevo 15 anni fa) solo per comprarmi la scheda telefonica?

    1. Assolutamente no Stefano! Se vuoi affittare una stanza in un piso compartido (appartamento da condividere con altri coinquilini) non avrai bisogno del NIE! Cosa diversa invece se volessi affittare un appartamento solo per te. In quel caso quasi sempre ti verrà chiesto il contratto di lavoro e le ultime nomine per avere la garanzia che stai lavorando e potrai permetterti di pagare l’appartamento. Non ho idea se puoi usare il NIE di 15 anni fa. In verità io so che il NIE non scade per i cittadini della Comunità Europea, quindi, suppongo che non ci saranno problemi per comprare la scheda telefonica!

  12. Innanzitutto complimenti per il blog perchè è molto utile. Ho un dubbio perchè non ho capito bene. Io mi trasferirò a Madrid tra un po’ per cercare lavoro o un tirocinio. Il NIE definitivo lo posso già chiedere o devo avere per forza un contratto? Da quel che ho capito è sufficiente, in questo caso, dimostrare di avere i fondi e un’assicurazione (la tessera sanitaria sarebbe valida no?). Inoltre ho anche letto su internet che puoi presentare il numero di seguridad social como sostitutivo del contratto o non è possibile?
    Grazie e un saluto

    1. Ciao Alessandro, allora senza un contratto/precontratto di lavoro ma con almeno 5.000€ sul conto in banca puoi richiedere il NIE senza problemi. Il número de la seguridad social non è un sostitutivo di un contratto di lavoro. Non so dove l’hai letto, ma non è assolutamente vero!!!

          1. ciao valentina mi hanno chiamato per un lavoro in francia ma mi deve assumere una ditta spagnola ma mi hanno chiesto il nie, ora ti volevo chiedere se posso fere il nie senza essere abitativo in spagna

          2. Ciao Roberto, dovresti chiedere all’ambasciata spagnola in Italia. In ogni caso mi sembra strano che non te lo faccia direttamente la tua azienda.

  13. lo so ma in ogni caso melo anno chiesto è una ditta spagnola di madrid e mi hanno detto che se non ho il nie non mi possono fare il contratto ora io non so come fare seio verrei a madrid riuscirei a farlo? non essendo residente li?

      1. a madrid dove bisogna andare ?
        io lo spagnolo non lo parlo molto bene
        negli uffici mi capiranno
        nel caso tu mi potresti dare una mano

  14. Ciao Valentina, ho letto dal tuo blog i requisiti necessari per ottenere il Nie, siccome la mia unica via possibile per adesso e quella di dimostrare di avere i mezzi economici sufficienti per vivere in Spagna la mia domanda è: i 5000 euro devono essere su un conto spagnolo, o va bene anche uno italiano ? infine questi 5000 euro devo dimostrare che siano su un conto bloccato?

    1. Ciao Massimiliano! I 5.000€ possono essere su un conto italiano (non necessariamente bloccato, dato che non è specificato da nessuna parte). Del resto per aprirti un conto spagnolo devi avere il NIE, quindi, sarebbe un po’ un controsenso pretendere di avere un conto spagnolo con 5.000€ a proprio nome. Spero di aver chiarito i tuoi dubbi! :)

  15. Ciao Valentina, innanzitutto complimenti per il blog. Vorrei farti diverse domande se mi è possibile: tenendo conto della mia situazione personale (italiana in cerca di un lavoro, di una casa e con mezzi economici per non pesare su di loro), quali sono i primi passi da fare una volta in Spagna, ovvero in che ordine richiedere i documenti e quando(entro i primi 3 mesi o dopo)?Il procedimento sai mica se è lo stesso anche se si vuole vivere in altra città, tipo Valencia, Barcellona o Granada? Inoltre: io non ho una carta di credito ma un Bancomat lagato ad un conto corrente di una banca on line italiana. Sai se può essere accettata insieme all’estratto conto stampato?o devo farmi rilasciare una dichiarazione scritta e firmata da loro?Per ultimo: per fare il Nie devo avere per forza un domicilio, vero?Se è così, qualora dopo 3 mesi, per esempio, decidessi di andare in altra città, il mio NIE varrebbe sempre 5 anni e in tutte le città spagnole?o devo comunicare qualcosa?Grazie

    1. Ciao Ivana! In effetti non c’è un ordine per chiedere i documenti, perché ciascuno di essi serve a qualcosa di specifico. Il consiglio che ti posso dare è di richiedere il numero de la seguridad social in primis e se hai le risorse economiche sufficienti per poterti mantenere in Spagna (l’estratto conto del conto corrente italiano dovrebbe essere sufficiente) richiedi subito il NIE perché senza NIE non si può fare praticamente niente qui! La procedura è la stessa in tutte le città della Spagna. Una volta ottenuto il NIE, non ha scadenza (questo vale solo per i cittadini della comunità europea) né cambia se cambi città. Spero di esserti stata utile! Un abbraccio, Valentina

  16. Ciao Valentina! probabilmente ti chiederò ancora le stesse cose, ma ho proprio bisogno di una dritta da un’esperta! :)
    a novembre mi trasferirò in via definitiva a madrid per una nuova esperienza lavorativa. (Ho già il precontratto in mano). L’azienda in questione mi richiede il NIE e il numero di Seguridad Social. E qui partono le domande: Quale documento conviene fare in primis? Dove devo andare? E’ una procedura lunga o mi daranno in mano qualche codice/numero temporaneo in vista di quello definitivo? Può essere un problema il fatto che non avrò ancora un domicilio? (dovrò anche cercare casa)
    Grazie! Dario

    1. Ciao Dario! Se hai già il precontratto di lavoro riuscirai ad avere i documenti in pochissimo tempo. Innanzitutto, il fatto che non hai un domicilio non è un problema, perché puoi fornire il domicilio di un amico o un conoscente. Ti conviene richiedere prima il Numero de la Seguridad Social (https://www.ilovespagna.com/2013/10/26/come-richiedere-il-numero-de-la-seguridad-social/) e poi il NIE, che sarà quello definitivo (non ha scadenza), dato che già hai un precontratto di lavoro. La procedura non è affatto lunga, prendi l’appuntamento (https://sede.administracionespublicas.gob.es/icpplus/citar) e in 2 settimane circa avrai il NIE. C’è scritto tutto sul blog, ma se hai bisogno di qualcos’altro scrivimi pure! Un abbraccio ed in bocca al lupo! :)

  17. ciao valentina ,mi sono trasferito a barcellona ,ho affittato una casa con regolare contratto,adesso ho bisogno del Nie posso dimostrae i 5000 euro + ho un’assicurazione di salud ma non mi da il sitema la cita previ,ti chiedo se posso ottenere il nie a madrid e se poi con questo vivere a barcellona.grazie

  18. Ciao a tutti, innanzitutto complimenti Valentina per questo meraviglioso blog. Volevo anch’io fornire la mia esperienza che spero possa tornare utile a qualcuno.
    Attraverso amici di amici ho conosciuto la titolare di una agenzia immobiliare a Lloret de Mar che mi ha permesso di lavorare nel suo staff circa 2 mesi e mezzo, fino a 1 settimana fa.
    Confermo quanto detto, per lavorare, almeno per il primo periodo, non serve NIE. Sapendo che ero solo “di passaggio”, non ho perso tempo a girare per uffici, per ottenere un NIE provvisorio di 3 mesi, che di fatto non avrei utilizzato fino a scadenza.
    Ovviamente sono anche conscio del fatto di essere stato abbastanza privilegiato dato il periodo sicuramente non roseo per l’economia.
    Che dire, esperienza fantastica in Catalogna, ho sfruttato una vecchia conoscenza per arricchire il CV e il cervello, e già ora parlo e scrivo un buon spagnolo, partendo da zero, e considerando anche che in Catalogna molte persone faticano a staccarsi dal catalano.
    Conto sicuramente di tornare in Spagna, chissà.. magari proprio a Madrid!

    1. Ciao Andrea!! Grazie per i complimenti, fanno sempre piacere :) Ti ringrazio anche per aver condiviso la tua esperienza in Spagna con tutti noi. Se vieni a Madrid fatti sentire mi raccomando! ;)

  19. Ciao Valentina,
    complimenti per il blog che è, secondo me, di grande aiuto.
    Da un mese vivo a Siviglia in casa di una amica spagnola, pertanto sono già “empadronado”. Tra 2 settimane ho l’appuntamento per il NIE che purtroppo sembra essere obbligatorio per avere lavoro (sono andato a vari colloqui e tutti mi hanno detto che senza NIE non se ne fa niente, semplicemente perché le aziende si vogliono risparmiare la burocrazia per fartelo). Ho deciso quindi di puntare sulle risorse economiche; ho un libretto postale in Italia con abbastanza fondi per non essere un peso per la Spagna e volevo sapere se tu sai se il libretto postale vale come giustificativo e se la documentazione (due fogli con dei numeri) devono essere tradotti in spagnolo da un traduttore giurato.
    Grazie mille per l’aiuto.

    1. Ciao Jean, grazie mille per i complimenti!! :) Per quanto riguarda il NIE potresti anche richiedere solo un NIE provvisorio. Con quello puoi tranquillamente cercare lavoro e nel caso in cui ti vogliano assumere richiedi il NIE definitivo (il numero identificativo è lo stesso). Saluti, Vale

  20. Ciao Valentina, scusa se ti disturbo, finalmente ho trovato un forum dove viene spiegato in maniera minuziosa tutta la procedura necessaria per richiedere il NIE.
    Avrei solo ancora un paio di dubbi e spero tu mi possa aiutare.
    1) Per richiedere il NIE provvisorio: devo portare già il modulo 790-012 pagato oppure questo modulo serve solo per il mie definitivo (giorno cita in calle padre piquer 18)? Per il mie provvisorio non serve cita previa correcto? quindi mi devo presentare li solo con passaporto giusto?
    2) Quanto impiegano a darti il NIE provvisorio?
    3) Con il NIE provvisorio posso già firmare un contratto di lavoro e lavorare nelláttessa di presentarmi alla cita per il mie definitivo?

    GRAZIE MILLE. Edoardo

    1. Ciao Edoardo. Suppongo che per NIE provvisorio ti riferisci al NIF. Per richiedere il NIF dovrai prendere l’appuntamento per fare il NIE definitivo e portare con te il foglio dell’appuntamento, il modulo 030 compilato e la fotocopia della carta d’identità (o passaporto). Per avere il NIF dovrai recarti negli uffici della Delegación de Hacienda (metro Guzmán El Bueno) ed il giorno stesso ti daranno il documento. Con il NIF non puoi firmare un contratto, ma avendo un precontratto di lavoro, sarà sufficiente richiedere il NIE definitivo e potrai lavorare senza problemi. Un saluto, Valentina

      1. Ciao Valentina,
        sono arrivato a Madrid da 2 settimane e mi sto organizzando per poter cercare un lavoro. Ho già preso una stanza e mi sono empadronado proprio stamattina, mi manca solo un lavoro!!!
        Ho capito che per averlo devo avere il NIE, ma non ho capito la risposta che hai dato a Edoardo… il NIE provvisorio ed il NIF non sono 2 cose differenti? Te lo chiedo perché ho appena preso appuntamento per il NIE definitivo (il 9 Dicembre) e nel frattempo vorrei prendere quello provvisorio per cercare lavoro durante questo mese “di attesa”… Quello che ho capito dal tuo post e dai vari commenti è che devo andare alla Comisaría Provincial de Extranjería y Fronteras in Calle San Felipe 7-9 per richiede questo NIE provvisorio, però non ho capito se devo portare qualche documento particolare o basta la Carta d’Identità italiana…
        Grazie per le informazioni e complimenti per il blog!

        1. Ciao Valentina,
          mi rispondo da solo e, anzi, do anche qualche informazione aggiornata a chi volesse saperne di più su questo cavolo di NIE. ;)
          Sono stato proprio stamattina a richiedere il NIE “bianco” ovvero il NIE che viene rilasciato su un foglio bianco il quale ha validità 3 mesi. In questi 3 mesi bisogna prendere un appuntamento, come hai già scritto te in una risposta ad un precedente commento, tramite la pagina https://sede.administracionespublicas.gob.es/icpplus/citar e selezionando “Certificados UE” (per lo meno è quello che mi hanno detto di fare chiamando lo 060, ovvero il numero del Información del Estado) per ricevere il NIE “verde”, che da quello che ho capito sarà valido per tutta la vita.
          Per ricevere il NIE bianco, non si ha bisogno di alcun appuntamento, ma bisogna andare appunto alla Comisaría Provincial de Extranjería y Fronteras in Calle San Felipe 7-9 dove vi verranno dati 2 fogli da compilare, uno sará la motivazione della richiesta del NIE e i dati del richiedente, mentre l’altro è il “bollettino” da pagare in banca, il cui costo, ad oggi, è di 9,36 euro (io sono andato al Banco Santander in calle Bravo Murillo, proprio dietro la Comisaria). Una volta pagato, compilato il foglio e aver fatto una copia fronte-retro del proprio documento di identità (va bene anche la Carta d’ Identità e ovviamente vi conviene farla prima di andare così da risparmiare tempo), si dovrá tornare dal ragazzo all’entrata della Comisaria che controllerà se è tutto ok e vi rilascerà un numero per la coda (armatevi di pazienza, portatevi lo smartphone carico ed un po’ di musica perché la questione è lunga…). Quando toccherà a voi un’addetta vi riceverà e vi chiederà anche l’originale del vostro documento, compilerà qualche modulo sul suo pc e in circa 10 minuti avrete il vostro NIE!
          Spero di essere stato chiaro e di aiuto per chi ne avrà bisogno!

          1. Ciao Francesco, scusami per il ritardo con cui ti rispondo ma sto un po’ incasinata in questi giorni. Ti ringrazio per aver condiviso con tutti noi queste informazioni così importanti! Se hai altri aggiornamenti facci sapere :) Un saluto, Valentina

  21. Grazie mille Valentina per questo articolo e a tutte le persone che hanno commentato per le preziose info. Vi espongo il mio caso che ritengo piuttosto particolare e che non credo possa essere di utilità a molti altri, ma proprio in quanto particolare chiedo un vostro aiuto con tutto il cuore.
    Dunque. Io e mia moglie siamo in una Civil Partnership contratta a Londra. Pare che, nonostante le leggi libertarie spagnole non venga considerata valida o equiparabile a legami di fatto in Spagna(ho contattato una associazione LGBT spagnola per qualche consiglio legale, ma se la prendono comoda…)…Al momento viviamo una situazione particolare qui in Italia (viviamo ahimè separate).
    Io mi ritrovo ad avere sia la disponibilità economica (ma anche se ci accettassero come nucleo famigliare non sufficiente per entrambe) che l’assicurazione necessaria per richiedere il Nie(in italiano però, dovrò tradurla?io sono traduttrice e posso farla eventualmente, ma deve avere qualche timbro?), mentre mia moglie non ha la disponibilità economica nè l’assicurazione sanitaria privata.
    Il 2 di dicembre arriveremo a Barcellona e siamo entrambe in cerca di lavoro. Abbiamo un alloggio temporaneo e ce la metteremo tutta per trovare una sistemazione e fare l’empadronamiento.
    Ma se io credo di avere qualche possibilità in più per il NIE, lei??? L’unica opzione che ci rimane è che trovi un lavoro che le fornisca il precontratto? (ho letto in un altro articolo che per l’assicurazione sanitaria può essere utile portare il modulo europeo S1 che la ASL locale può rilasciare, ma probabilmente viene meno la copertura della TSE e, siccome comunque mia moglie non ha la disponibilità in denaro, non compiendo l’altro parametro non è un rischio farsi fare l’S1 e poi rimanere senza neanche uno straccio di copertura e senza comunque poter avere il NIE?)
    Dal 10 di dicembre solo recandosi in UK -dato che i consolati spagnoli non lo permetteranno- potremo convertire la nostra Civil Partnership in matrimonio e immagino che poi, se io avessi già ottenuto il NIE, lei potrebbe richiederlo come famigliare (ma poi, come famigliare avremmo gli stessi problemi o no?), ma ovviamente siamo già nelle spese e un viaggio in UK al momento non è la prima cosa a cui pensiamo…che altre opzioni abbiamo???ovviamente è escluso che ci si separi, ma che fare?
    Può tentare di prendere il NIE bianco di cui parla Francesco e poi sbattersi per trovare un lavoro al più presto e prendere quello verde?
    Scusate se sono stata un po’ confusionaria nell’esposizione del problema, ma più o meno rispecchia il coas che ho nella testa in questo momento…

    1. Ciao Chiara, tua moglie può tranquillamente richiedere il NIE provvisorio ed intanto cercare lavoro. Poi una volta trovato lavoro, con il precontratto può richiedere il NIE definitivo. Un saluto, Valentina :)

  22. (mi correggo dopo essere andata alla ASL: il modulo che possono fare non è l’S1 ma un altro numero, che in definitiva certifica la copertura sanitaria dello Stato Italiano, quindi lo faremo emettere per entrambe, nel dubbio, l’altro quesito, ovvero, “ci sono altre opzioni per la mia partner?” rimane in piedi)

  23. Buongiorno ragazzi,

    per la richiesta del NIE provvisorio per quanto riguarda l’indirizzo da inserire sul modulo, posso inserire anche quello dell’hostello presso cui alloggerò?

  24. Ciao Valentina! Domeica arrivo a Madrid e vorrei essere già preparato. Ho bisogno di un consiglio.. Secondo te per chi viene in cerca di lavoro è più utile fare subito il NID (o nie bianco?) o il NIF? a parte la durata 3-6 mesi, ci sono altre differenze tra i due? e dove si recupera il modulo 030?
    Grazie mille!

    1. Ciao Ale, che io sappia non ci sono altre differenze. Ti consiglio di fare il NIF e di metterti immediatamente alla ricerca di un lavoro. In bocca al lupo per tutto! :)

  25. Ciao e complimenti per il blog.
    Vorrei chiederti un chiarimento:
    Insieme ad altri due amici stiamo aprendo un’attività commerciale in Spagna. (Abbiamo già affittato il locale poichè uno di noi ha già il NIE) Però per costituire la società spagnola ovviamente vogliono il NIE di tutti, ma per richiederlo vogliono la documentazione (contratto di lavoro o altro)…ma noi non abbiamo nessuna documentazione in merito non esistendo ancora la società. Il commercialista (spagnolo) sostiene che basti una dichiarazione fatta da noi stessi ma a me sembra molto strano. A te risulta qualcosa in merito? Perchè per richiederlo dall’italia si fa tutto per posta e quindi prima di spedire il tutto stavo cercando di reperire altre info…
    Grazie

    1. Ciao Aldo! Grazie per il tuo commento :) Quello che ti posso consigliare è di richiedere il NIE in ogni caso perché se no puoi avere problemi. Alla fine puoi richiederlo anche solo dimostrando di avere risorse economiche sufficienti per poter vivere in Spagna (5.000€ sul conto in banca). Un saluto, Vale

  26. Aggiornamento NIE del 20 Febbraio: non sono riuscito a farlo perchè la tessera sanitaria di assicurazione malattia italiana la prendono per valida solo in caso uno sia studente di intercambio(erasmus, leonardo, etc) con matricola di un’università di Madrid o con un contratto di stage.
    Ho appreso che nel caso di studenti vale la tessera sanitaria italiana e riguardo ai requisiti economici si può usare la garanzia dei genitori.
    Se uno richiede il NIE per lavoro invece non vale la tessera italiana ma serve un’assicurazione privata oppure l’alta nella seguridad social (che in genere è fatta in automatico in caso uno abbia già un contratto di lavoro) e per i requisiti economici serve un conto corrente con almeno 6000 euro.
    In caso uno abbia già un contratto di lavoro a tempo pieno credo che i requisiti economici non servano o siano ridotti di parecchio(ma questo mi sono scordato di domandarlo per bene).

  27. Salve a tutti, o da poco vivo a Barcellona e per fare il NIE sto avendo notevoli problemi,
    mi hanno chiesto un certificato in spagnolo che dimostri la mia copertura finanziaria che deve essere almeno di 5136.60 euro. poi mi hanno chiesto un’ assicurazione privata che copra “medicina general AMBULATORIA 100% GASTOS, tratamientos 100% GASTOS, hospitalizaciòn 100% GASTOS. No se aceptan los seguros de viajes. ”
    io ho ricorso a armi un conto corrente e depositare i soldi e oi farmi fare un certificato da loro. chiaramente senza avere il NIE è stato difficile riuscirci. adesso però devo risolvere il problema dell’ assicurazione e sto trovando dei prezzi notevoli. qualcuno sa consigliarmi un’ assicurazione per fare questo? i preventivi migliori si aggirano intorno ai 600 euro annui. e la tessera sanitaria dal momento che richiedi il NIE permanente non lo considerano. grazie anticipatamente per l’ attenzione.

  28. ciao Valentina
    premetto che ho l’intenzione di aprire un attività a Madrid ma ho ancora tanto confusione sul NIE-Prima di fare richiesta devo avere un domicilio li in spagna, giusto? o devo prima fare il NIF? Ma per dimostrare i fondi necessari a vivere li in spagna basta un estratto conto della mia banca italiana (in italiano)o devo aprire li un conto(ma credo che vogliono il nie pure li?)ma come letto sta assicurazione sanitaria può venire dall’Italia in italiano o che?

    1. Ciao Stefano, richiedere il NIE è la primissima cosa fare. Il NIF non è altro che un NIE temporaneo che vale per 3 mesi. Se non hai un contratto di lavoro, devi effettivamente dimostrare di avere le risorse economiche sufficiente per poter vivere in Spagna (5.000€ su un conto spagnolo). L’assicurazione sanitaria può essere anche italiana. Un saluto, Valentina

  29. Hola Valentina (espero que entiendas bien el español porque el italiano yo no lo domino muy bien). Muchísimas gracias por tan valiosa información, ha sido de gran ayuda. Yo iré a vivir a Madrid en noviembre de este año, soy italiano nacido en Venezuela (mi familia materna es italiana) y tengo ciertas dudas sobre obtener el NIE. Se que la forma más directa de obtenerlo es probar que tienes 5000€ en un cuenta bancaria, pero cómo se haría en tal caso si para abrir una cuenta bancaria se necesita el NIE? O hay bancos donde te permiten abrir cuentas sin ese requisito?

    Otra duda, en qué página puedo ver los requisitos para el NIE temporal? El que dura 3 meses, es para ir buscando trabajo de una vez cuando llegue a Madrid para luego sacar el NIE permanente con el contrato de trabajo.

    Quiero tener todas esas dudas despejadas para saber qué es lo que me tengo que llevar desde aquí y que puedo ir adelantando :-). De antemano muchas gracias. Un saludo.

    1. Hola Dani! Afortunadamente después de haber vivido casi 4 años en España domino bastante el español jeje :) Gracias por tu comentario! A ver, normalmente para abrir una cuenta acá te piden el NIE, pero hay algunos bancos que hacen una excepción y te dejan abrir la cuenta con el pasaporte. Sobre el NIE temporal sinceramente no sé decirte porque no sé si las cosas son diferentes para los que vienen de fuera de Europa :( Te paso un enlance que espero te pueda ayudar http://imp.ulpgc.es/es/extracomunitarios Un saludo, Valentina

        1. Ciao Valentina, il tuo blog è il concentrato di quasi tutte le risposte ai miei dubbi.Avrei un’altra domanda da farti,ovviamente non pretendo che tu sappia la risposta per forza.Vivo in italia, ma voglio trasferirmi in Spagna, ho trovato in rete un furgone camperizzato che vendono in spagna…per comprarlo e mantenere la targa spagnola devo avere il Nie(lo richiederei con il metodo del conto di 5000 euro)…fin qui ci siamo…ma io mi domando: se io volessi vivere per un periodo nel furgone alla ricerca di un posto dove stabilirmi, come faccio ad ottenere il nie se non ho una residenza fissa spagnola?!Potrei mettere quella italiana?Spero di essermi spiegata bene =)
          Eleonora

          1. Ciao Eleonora, per quello che so io puoi dichiarare qualsiasi residenza quando richiedi il NIE, purché sia nella città in cui stai facendo domanda. Un abbraccio, Valentina

  30. Ciao Valentina, il blog è fantastico, mi sono letto tutti i commenti e mi hai aiutato un sacco, mi è rimasto solo un dubbio:

    Il conto il banca di 5000€ deve essere a nome mio o può essere il conto di mio padre?
    Perché altrimenti non saprei come richiederlo il NIE…

    1. Ciao Andrés! Il conto deve essere a nome tuo se non ricordo male. Ti consiglio di richiedere il NIE temporaneo ed aprire il conto con quello. Altrimenti, ci sono alcune banche in Spagna che ti aprono il conto con il passaporto (se ce l’hai) :) Saluti, Valentina

  31. ciao Valentia
    son stefano e son prossimo a trasferirmi a madrid
    per aprire un attivita’dolce’.
    Ho un grande problema con il NIE.
    Mi chiedono l’assicurazione privata (la tessera sanitaria
    non me l’hanno accettata).
    La voglion spagnola fatta in spagna!
    Non so dove andare per farla.Ho gia chiamato molte
    assicurazioni (mafre,ect) ma nessuna lo sa senza Nie.
    Non esiste qualcuno che lo fa anche temporaneamente?
    a chi posso rivolgermi?
    sau come posso fare?
    please Help me!!
    ciao

    1. Ciao Stefano, per richiedere il NIE temporaneo non hai bisogno dell’assicurazione privata. Richiedilo e poi con quello cerchi lavoro :) Saluti, Valentina

  32. Ciao valentina il 16 settembre mi é stato rilasciato il nie provvisorio con validità 3 mesi. Ho due domande:

    Oggi ho richiesto l’appuntamento per il certificato ue ma me l’hanno dato il 20 di novembre! La mia domanda é questa: sul sito c’è scritto che il termine per richiedere il certificato sono 3 mesi esatti dalla tua entrata in spagna. Io sono arrivato il 19 di agosto quindi avrei tempo fino al 19 di novembre, giusto un giorno prima del mio appuntamento. Avendo richiesto il nie provvisorio si considerano comunque 3 mesi dalla data di entrata in spagna oppure valgono i tre mesi dalla data del rilascio del nie provvisorio per richiedere quello definitivo

    Inoltre io studieró un master e nelle condizioni per richiedere il certificato ho trovato questo:

    Si es estudiante se deberá aportar:
    Matrícula del centro de enseñanza público o privado, reconocido o financiado por la administración educativa competente.
    Documentación que acredite disponer de seguro de enfermedad público o privado. Podrá aportar tarjeta sanitaria europea con una validez que cubra el periodo de residencia y le habilite a recibir las prestaciones sanitarias necesarias desde un punto de vista médico, teniendo en cuenta la naturaleza de las prestaciones y la duración prevista.
    Declaración responsable de que posee recursos suficientes para sí y para los miembros de su familia, para su periodo de residencia en España.
    Se considerará suficiente para el cumplimiento de estos requisitos la presentación de documentación acreditativa de participar en un programa de la Unión Europea que favorezca el intercambio educativo para estudiantes y profesores.

    Che intendono con dichiarazione responsabile?

    Grazie per il tuo aiuto

    Grazie per il tuo aiuto andrea

    1. Ciao Andrea, io credo proprio che non avrai problemi a richiedere il NIE definitivo. Vai comunque il 20 novembre con tutti i documenti richiesti e te lo dovrebbero dare il giorno stesso. La declaración responsable serve per dimostrare che hai le risorse economiche sufficienti per mantenerti in Spagna. Saluti, Valentina

      1. Ciao Valentina, sono Enrico.
        Innanzitutto complimenti sia per il blog che per l’aiuto e le delucidazioni che stai dando a molti di noi.

        Arriverò a Madrid il 15 di novembre, e vorrei chiederti alcuni chiarimenti riguardo le pratiche burocratiche.
        Premetto che non avrò un lavoro.

        Per richiedere NIE sono sufficienti, oltre agli altri documenti da te elencati:

        Estratto conto italiano scaricato e stampato, non tradotto, senza timbri o altro della banca italiana, datato 30 settembre (arriva ogni tre mesi, il prossimo 30 dicembre è un po lontano) attestante almeno 5000 euro. (Ho solo il bancomat e la carta di credito prepagata, entrambe senza nome indicato).

        Presentare la tessera sanitaria italiana, così, a mano, senza fare alcuna assicurazione privata.

        Per il nie provvisorio e il nif:
        basta solo carta d’identità come documento personale.

        Per comprare una tessera telefonica prepagata (in particolare scheda ricaricabile senza contratto Orange tarifa “Ballena”) non servirà mica il NIE? Entro e la compro, giusto?.. E per compare le ricariche, non avendo conto corrente spagnolo, dove posso andare?

        Per prelevare e pagare poche commissioni, io ho bancomat unicredit con circuito V-Pay. Consigli su banche dove prelevare (anche aderenti a V-Pay) e dove non prelevare? Sai come sono i costi di commissione nel mio caso?

        Sapresti indicarmi qualche gruppo di iterscambio di idioma (che conosci gia o link) gratuito dove poter riprendere la mia conoscenza dello spagnolo?

        Com’è il clima e la “vita” a Madrid in inverno?

        Infine la domanda piu importante….
        Quali possibilità / prospettive avrò nella ricerca del lavoro?
        Ho quasi 31 anni, laurea specialistica in economia, poca esperienza lavorativa attinente alla mia laurea, parlo bene sia inglese che spagnolo.
        Non ho intenzione di cercare lavoro come cameriere e vari, ma nel mio campo o cmq lavoro di “ufficio”.
        Pareri realistici sulle possibilità / tempistiche nel trovare il lavoro? (non aver paura di scoraggiarmi, ormai ho deciso cmq di provare!)

        Grazie in anticipo per la disponibilità, e scusami se mi sono prolungato troppo!

        1. Ciao Enrico,

          Cercherò di chiarire un po’ i tuoi dubbi:

          – Per comprare una SIM spagnola ti serve il passaporto o il NIE. Con la carta d’identità italiana non te la fanno comprare più
          – Per comprare le ricariche devi solo pagare, come fai in Italia. Non c’è bisogno di avere un conto corrente spagnolo, quindi, puoi comprarle ovunque
          – Per prelevare e pagare poche commissioni non ti so dire sinceramente. Ma ti consiglio di pagare tutto con la carta. Ormai a Madrid nessuno usa più i contanti :D
          – Per il gruppo di intercambio, ti consiglio di iscriverti su: https://www.facebook.com/groups/macosadici/
          – Per quanto riguarda il clima, a Madrid in inverno fa freddo, ma la cosa positiva è che non piove tanto ed è un freddo secco. Quindi, basta coprirti bene :) Gli spagnoli escono sempre, anche in inverno, quindi, non ti aspettare un mortorio di città in inverno!!
          – Last but not least, non sapendo che tipo di esperienze hai non ti posso aiutare molto. Ti consiglio di visitare i siti infojobs.net e linkedin e di vedere bene che cosa cercano le aziende. Penso che sia l’unico modo per farti un’idea e capire se hai possibilità o meno di trovare lavoro a Madrid.

          Spero di essere stata utile :) Saluti, Valentina

          1. Ottimo Germano! Posso chiederti dove l’hai comprata, così possiamo condividere questa info con gli altri italiani che devono comprare una sim spagnola? :)

      2. Ciao! innanzitutto volevo ringraziarti per l’enorme aiuto che ci stai dando per ottenere il N.I.E. attraverso il tuo blog. Avevo poi una domanda da farti a cui non mi sembra di avere trovato risposta qui sopra. Io sto partecipando al programma erasmus +. Inizialmente il mio periodo di tirocinio doveva durare tre mesi, poi ho deciso di prolungarlo a sei, e quindi volevo richiedere il N…E. Mi sembra di avere letto che tutti i documento che dovrò presentare dovranno essere tradotti in spagnolo e la traduzione dovrà essere verificata dall’ufficio preposto… devo presentare i documenti tradotti anche se partecipo ad un programma comunitario come eramus +? dove posso effettuare la traduzione dei documenti e la loro convalida considerando che io sono già in Spagna? grazie mille per l’aiuto :)

        1. Ciao Sofa (Sofia?), dato che sei in Erasmus penso presentare i documenti dell’università sarà sufficiente per avere il NIE. Hai pensato di richiedere il NIE provvisorio intanto? Saluti, Vale

  33. Ciao Valentina, complimenti bel il blog, mi è stato utile in diverse occasioni.
    Sono un pò confusa riguardo il pagamento della tassa del NIE.. Io ho già fatto il Nie momentaneo pagando la tassa Modelo 790 cod.12, tra pochi giorni ho l’appuntamento per il Nie definitivo e ho visto che ci sarà una tassa da pagare… Devo ripagarla o semplicemente portare la ricevuta di quella già pagata per il Nie di 3 mesi??
    Grazie mille

  34. certo valentina nel centro commerciale EL SALER a Valencia all interno del centro cè un negozio della vodafone,in 5 minuti ho avuto la sim.

  35. ciao Valentina mi permetto di chiedere un paio di cose.sono Germano di Gorizia ,2 settimane fa ero in vacanza in spagna e sono andato in una comisaria ad jerez de la frontera per fare il NIE (bianco).mi hanno consegnato il modulo da complilare e il modulo da pagare in banca,poi appuntamento per il giorno dopo per la consegna.ero convinto che me lo dessero subito invece mi hanno detto che è pronto tra 7 giorni.sapevo che dopo 3 giorni sarei dovuto partire per l italia e sarei tornato a giugno nuovamente quindi ho chiesto fin quando è possibile ritirarlo.mi han risposto entro il 30 marzo altrimenti scade e bisogna rifare il tutto.ora chiedo se non lo ritiro entro marzo e a giugno vado in un altra comisaria dicendo che l ho smarrito secondo te mi fanno una copia rapida?tipo in giornata?sono anche disposto a tornare ad JEREZ entro marzo ma ci andrei solo per quello per poi tornare subito in italia.il nie mi serve per acquistare casa da non residente,quindi altro quesito:se vado a ritirare il nie entro marzo poi però mi scade a marzo io a giugno posso acquistare casa con il nie “scaduto”.il mio probleme è il tempo ho solo 10 giorni e rifare il nie ho visto mi servono quindi 8 giorni e in 2 giorni non riesco a fare tutte le pratiche per l acquisto della casa.quindi sono info importanti per me,purtroppo il mio problema è la mancanza di tempo.grazie

  36. ciao Valentina (complimenti per il blog) comunque volevo chiedere a te e a tutti quelli che mi sanno, io sono a Madrid da 4 mesi e siccome sto cercando lavoro tutti mi hanno chiesto un numero di NIE, io giustamente ho fatto la prenotazione però la prima volta mi hanno detto che mi mancava un documento (seguo de emfermedad e contratto di lavoro/risorse economiche) quindi io vado a farmi questi documenti e vado a prenotare di nuovo l’appuntamento pero ho dovuto aspettare 1 mese e mezzo, era troppo per aspettare quindi ho fatto il NIE provvisorio che già mi è scaduto. Ora io posso lavorare con questo nie provvisorio scaduto? si puo rinnovare? In caso ne devo fare un altro? ah un ultima cosa per il NIE definitivo io posso presentare un documento dove attesta la mia situazione patrimoniale con un estratto del mio conto corrente? vi prego potete darmi una mano? perchè sicuramente mi chiameranno per lavorare grazie in anticipo

    1. Ciao Paolo, il NIE provvisorio non si può rinnovare, mentre invece il NIF si. Quale avevi dei due? In ogni caso se ti chiamano per lavorare puoi prendere l’appuntamente per richiedere il NIE definitivo e portare con te il precontratto di lavoro. In questo modo non dovresti avere problemi per ottenere il NIE. Saluti, Valentina

  37. Ciao Valentina, complimenti per il blog!Io ho vissuto a Madri dal 2010 al 2013 e poi sono tornata in italia. Da fine gennaio mi sono trasferita di nuovo a Madrid e ho dei dubbi e spero tu possa aiutarmi. Io ho fatto il Nie il 18 marzo 2011 e vorrei sapere se è ancora valido. La carta d’identità a cui era associato è scaduta e anche l’indirizzo riportato sul Nie è diverso logicamente. Attualmente sto cercando lavoro e per questo non so se rivolgermi a una Extranjeria visto che sono cambiate le modalità per ottenere il Nie. Grazie!

  38. Ciao a tutti, commento questo post in quanto tutte le informazioni in rete riguardo al NIE sono datate o creano parecchia disinformazione; io stesso non sono riuscito a farmi un’idea chiara se non solo dopo essere arrivato qui (da ormai 20 giorni). Vi riporto dunque la mia esperienza personale: All’inizio di marzo ho deciso di venire a Madrid per fare un’esperienza lavorativa, quindi ho iniziato a cercare informazioni precise su come ottenere il NIE, chiamo alla Dirección General de la Policía in Calle Padre Piquer 18 e l’operatore mi dice che per noi comunitari europei l’unico modo per avere un NIE è richiedere un CERTIFICADO UE, ossia entrare sul portale della Sede electrónica del Ministerio de Hacienda y Administraciones Públicas e secgliere, tra i tramiti disponibili, CERTIFICADOS UE, finire il processo di richiesta di appuntamento scegliendo per quale giorno tra quelli disponibili siete propensi ad andare, dare un ultima volta invio e stampare il justificante dell’appuntamento. Armato di tutto il necessario proprio come dice l’articolo sopra vado a Padre Piquer il giorno dell’appuntamento, mi mandano a pagare la tassa di 10 euro e 60 e ritorno, aspetto il mio turno e una volta dentro la signorina mi dice che non posso avere il certificato perché per averlo non ho i requisiti, che consistono in:
    1) AVERE GIA’ UN LAVORO
    2) AVERE UN PRECONTRATTO DI LAVORO
    3) ESSERSI ISCRITTI ALLA SEGURIDAD SOCIAL E AVERE ALMENO 5000 EURO SUL CONTO PER DIMOSTRARE DI POTERSI AUTOFINANZIARE FINO AD AVER TROVATO UN LAVORO.
    Così sono tornato a casa e ho iniziato a cercare lavoro però mi sono reso conto che anche se la normativa è cambiata da maggio 2015 e che per i comunitari italiani non è più necessario avere un NIE per cercare lavoro (perchè il contratto può essere stipulato anche solo con passaporto o carta d’identità) gli spagnoli sono molto restii ad assumere se non hai il NIE e non sei iscritto alla Seguridad Social. Quindi Dopo aver conosciuto un po’ di gente ed essendomi confrontato mi sono mosso nel seguente modo:
    Sono andato a Calle de la Cruz 7 alla Tesoreria General de la Seguridad Social (Metro SOL) affinché mi assegnassero il numero de seguridad social (l’ufficio è aperto fino alle 13:00 e non c’è bisogno della cita previa, basta semplicemente la carta di identità o il passaporto, è gratuito e il documento viene rilasciato al momento). A detta di molti se il NIE è necessario per lavorare questo lo è ancor di più in quanto nessuna azienda può stipulare nessun tipo di contratto senza di esso.
    Il giorno seguente invece sono andato alla Comisaría General de Extranjería y Fronteras in calle San Felipe 9 (Metro Tetuán) per richiedere il NIE provvisorio che ha la durata di tre mesi; L’ufficio è aperto fino alle 14:00 e non c’è bisogno di cita previa, ma c’è da pagare una tassa sui 9 euro circa, ma per chi avesse come me la tassa già pagata a Padre Piquer senza aver ottenuto il NIE può sfruttare quella perdendo la differenza o chiedendone un rimborso (che è un procedimento così ingarbugliato che io ho optato per la prima!). Non viene rilasciato al momento quindi vi diranno il giorno del ritiro.
    A questo punto il mio consiglio è quello di fare il NIE provvisorio in Italia presso un Consolato spagnolo (un amico lo ha fatto) o farlo qua a Tetuán, e una volta trovato lavoro, scaduto il NIE provvisorio, andare a Padre Piquer per il definitivo. Penso ad oggi sia l’unico modo per ottenere il NIE in fretta e mettersi subito a cercare lavoro. Spero la mia esperienza possa davvero servire a qualcuno e gli renda le cose più facili di quanto non siano state per me.

  39. Grazie Andrea per averci aggiornato. Anche io come te mi sto trasferendo. io però sono ancora in Italia risparmiando soldi per poi trasferirmi (intanto cerco lavoro su internet pronto a partire nel caso mi chiamassero per un colloquio).

    anche io come te mi sono impegnato a cercare le informazioni per avere i vari nie e seguridad social. e come te ho trovato difficoltà perchè le informazioni sono ben nascoste nei siti ufficiali del governo e nei siti privati non sono sempre aggiornate.

    dopo tanto penare, sono arrivato alle tue stesse conclusioni, ma vorrei aggiungere un particolare che può essere importante.

    il nie provvisorio è rinnovabile!

    io ho richiesto il nie provvisorio al consolato spagnolo qui a roma a fine dicembre 2015 e mi è arrivato via mail i primi di gennaio.

    in questi tre mesi non sono riuscito a trovare lavoro (o meglio ci sarei riuscito però all’ultimo momento non mi hanno assunto perchè mi mancava il numero della seguridad social che per inesperienza non avevo richiesto subito).

    quando già pensavo di dover risparmiare prima di partire i 5000 euro per richiedere il nie definitivo, mi è venuto in mente di provare a vedere se era possibile rinnovare il nie provvisorio .

    ieri sono andato in consolato e con mio sommo stupore gli impiegati molto gentili mi hanno detto che può essere rinnovato. ho pagato la tassa e tra qualche giorno (spero) mi arriverà il rinnovo.

    penso che questo sia importante. perchè non è stata una bella sensazione quando pensavo che non si potesse rinnovare…

    Comunque consiglio a tutti se possibile di farsi il nie presso il consolato in italia perchè ho visto che a madrid per avere un appuntamento bisogna aspettare più di un mese mentre a barcellona gli appuntamenti attualmente non vengono neanche dati (ho fatto delle prove sul sito del governo…)

    1. Ciao Paolo,
      grazie per avere sottolineato che il nie si può rinnovare e anche per aver messo in luce quanto sia importante il numero della seguridad social per trovare un lavoro.
      Mi trovo in una situazione molto simile alla tua… partirò tra qualche mese. Intanto cerco di portarmi avanti con la burocrazia. Vorrei richiedere il nie provvisorio tramite il consolato ancor prima di partire, ho però qualche dubbio al riguardo. 1. Nel modulo da compilare viene richiesto l’indirizzo del domicilio in Spagna….ma, non essendo ancora partita, non ho alcun riferimento. Posso chiederti come hai aggirato questa cosa? 2. Quali documenti che attestano il motivo del trasferimento posso presentare non avendo ancora trovato un lavoro?

      Grazie mille!

  40. ritiro il mio ultimo consiglio. come ha scritto andrea per avere il nie provvisorio a madrid non c’è bisogno di fissare un appuntamento ma basta anche a calle san felipe.

  41. Ciao Valentina, per prima cosa grazie davvero per questo blog e le informazioni che condividi con noi.
    Volevo farti una domanda, io sono arrivato a Madrid a giugno 2015 ed ho trovato lavoro praticamente subito, all inizio pero non avendo il NIE ma solamente il passaporto avevo una trattenuta IRPF di circa il 24% che pero mi è stato detto veniva “rimborsata” una volta avuto il Nie al momento della dichiarazione dei redditi.
    Io sto cercando informazioni ma non riesco a trovare niente di utile su questa procedura, tu per caso ne sai qualcosa?
    Grazie mille

    Stefano

    1. Ciao Stefano, grazie mille per i complimenti :) Sono contenta di poter essere utile condividendo le mie esperienze. Sono quasi sicura che facendo la dichiarazione dei redditi ti ridaranno la percentuale trattenuta di IRPF. Devi presentarla a maggio (o prima volendo). Per maggiori info dai un’occhiata qui: Renta 2015. Saluti, Vale

  42. Ciao Valentina!
    Mi aggrego a tutti coloro che ti hanno fatto i complimenti per il blog: è veramente molto utile! Solo che avrei ancora qualche dubbio sul quale spero tu mi possa aiutare.Io mi trasferirò tra circa un mese a Madrid perchè ho ricevuto un’offerta di lavoro di tre anni. Poichè vorrei quindi trasferirmi e prendere la residenza a Madrid, come mi consigli di muovermi?
    Di richiedere un NIE provvisorio in Italia appena ricevuto il precontratto o aspettare di arrivare in Spagna?
    Cosa comporta il fatto di avere un NIE provvisorio sulla trattenuta IRPEF dallo stipendio? Andrò un pochino fuori tema NIE, ma oltre a questo documento, all’iscrizione all’AIRE e all’EMPADRONAMIENTO quale altro documento mi è necessario?

    Grazie infinite per qualsiasi aiuto,

    Ilaria

    1. Ciao Ilaria! Grazie mille per i complimenti :) Allora, innanzitutto per lavorare in Spagna ti servono il numero de la seguridad social ed il NIE. Il primo te lo danno immediatamente (vedi l’articolo “come richiedere il numero de la seguridad social“). Per quanto riguarda il NIE, invece, devi prendere un appuntamento, ma se hai già il precontratto di lavoro non hai bisogno di richiedere il NIE provvisorio. Avendo già un’offerta di lavoro dovrebbero darti il NIE definitivo il giorno dell’appuntamento.

      Quindi, riassumendo, per lavorare in Spagna ti servono solo il numero de la seguridad social e il NIE. L’empadronamiento ti serve per dichiarare dove vivi in Spagna e per farti assegnare il medico di base, mentre invece con l’iscrizione all’AIRE stai spostando ufficiamente la tua residenza dall’Italia alla Spagna.

      Spero di esserti stata utile.

      Saluti,

      Vale

  43. Ciao! Io sono questi giorni a Madrid, sono studente, ma penso di cercare lavoro qua una volta terminata la tesi.
    Due domande:
    1)Non lavorando posso presentare la certificazione di un reddito sopra i 5000 euro esatto?

    2) Il NIE provvisorio poi col tempo può essere portato a definitivo?

    Grazie mille!!

  44. Ciao Valentina,

    innanzitutto complimenti per il blog. Io a settembre mi trasferisco in Spagna per un Master di un anno alla Carlos III (da settembre 2016 a settembre 2017 in pratica).

    Grazie alle informazioni riportate nei post sopra ho compreso modalità e documenti necessari per richiedere il NIE, nonché le criticità riscontrate nel sistema (anche se noi italiani siamo, purtroppo, abituati al malfunzionamento della macchina amministrativa).

    Mi chiedevo, però, se in qualità di studente che prevede di restare per un anno nel territorio di Madrid anche io sono tenuto a far richiesta del NIE.

    Grazie in anticipo e complimenti ancora per l’idea!

    Fabio

    1. Ciao Fabio, in teoria il NIE ti serve per aprire un conto in banca in Spagna e per comprare una sim spagnola (a meno che tu non abbia il passaporto), ma se usi un conto italiano ed hai il passaporto in teoria non ne hai bisogno. Saluti, Vale

  45. ciao Valentina,
    sto facendo un dottorato di ricerca in Italia e sono qui a Madrid in via di visita/collaborazione.. per ora non ho intenzione di richiedere il NIE perché appunto sto qui solo fino a settembre, però per il 2017 forse riuscirò a fare un post-doctorado nell’università autonoma. Credi che risulterò come studente anche se avrò un contratto/beca post-doc? mi rilascieranno un NIE di 5 anni anche se la borsa sarà solo di un anno?
    ultima cosa: devo mettere l’indirizzo di residenza di Madrid vero? ma se non stipulerò contratto in quanto vivrò con un amico, posso registrarmi in quell’indirizzo lo stesso?
    Grazieee
    marco

    1. Ciao Marco, il NIE non ha scadenza. Una volta che ce l’hai non ti scade dopo 5 anni. Puoi dare tranquillamente l’indirizzo del tuo amico :) Saluti, Vale

  46. Ciao Valentina,
    innanzitutto, complimenti per il blog davvero bello ed utile. Poi, volevo chiederti se potrei mettermi in contatto con te. Mi trovo a Madrid per un master. Sono venuto insieme alla mia ragazza che, invece, sta cercando lavoro. Avremmo qualche domanda in merito all’NIE (vero e proprio e quello temporaneo).
    Grazie,
    Manuel

    1. Ciao Manuel, mi puoi scrivere qui sul blog per qualsiasi dubbio sul NIE. Può darsi che ci siano altre persone che hanno il tuo stesso dubbio e magari possono trovare utile la risposta ;) Saluti, Vale

      1. Ciao Valeria,
        perdona, non avevo visto la risposta e ti ho scritto su FB (messaggio che puoi ignorare perché la situazione è mutata). Sempre riguardo al NIE, se lo si vuole fare con l’opzione “mezzi economici sufficienti” ho visto che in molti hanno scritto che la tessera sanitaria italiana non è sufficiente. Pertanto, mi chiede quale tipo di assicurazione privata possa andare bene? Ho visto che Cigna pare essere interessante. Per esempio, la polizza “Cigna Salud One” – che sembra coprire quasi tutto (http://www.cignasalud.es/particulares/cigna-salud-one) – può andare bene secondo te? Inoltre, se la durata della polizza è di un anno basta (resteremo qui per un anno)?
        Grazie ancora!!!
        Manuel

        1. Ciao Manuel!! Mi chiamo Valentina, ma Valeria è comunque un bel nome heheh ;) Ti dico la verità, io ho avuto l’assicurazione sanitaria privata con Cigna per 2 anni e mi sono trovata bene, ma il secondo anno mi hanno aumentato la quota mensile (dicendo di avermi avvisato, ma io non ho mai ricevuto niente da parte loro) e l’ho dovuta pagare per tutto l’anno, perché una volta che stipuli un contratto con loro non c’è forma di cancellarlo fino all’undicesimo mese dalla rinnovazione. Nel mio caso, non avendo comunicato di voler cancellare il contratto entro dicembre, me l’hanno rinnovato automaticamente per un altro anno e solo a dicembre dell’anno successivo ho potuto chiuderlo definitivamente. Te lo dico per evitarti brutte sorprese, dato che a me hanno aumentato la quota mensile da 50 a 57€ al mese. A parte questo, mi sono trovata bene con loro, ma se ti posso dare un consiglio io opterei più per Sanitas perché ti da molte più opzioni a Madrid. Saluti, Valentina

  47. ciao valentina complimenti per il blog! sono una studentessa erasmus ma ho intenzione di restare qui a madrid e trovare un lavoretto. ho chiesto già la cita per il nie. volevo chiederti al formulario tasas mod 790 cosa devo mettere?
    Certificado de registro de residente comunitario o Tarjeta de residencia de familiar de un ciudadano de la Unión da euro 10.60 o .TIE que documenta la autorización de estancia por estudios, intercambio de alumnos, prácticas no laborables o servicios de voluntariado (titular principal y sus familiares). da 15.45? e con la seconda si può lavorare?dopo quanto scade? grazie mille delle info

  48. Ciao complimenti per il post,io vivo a Barcellona da 10 mesi,sto andando in una scuola di castellano che dura 8mesi,mi volevo iscrivere al centro del l’impiego qua ma per fare questo mi serve il nie!!premetto che sto prendendo la mobilita’dall Italia che dura un anno ma essendo qua la posso prolungare fino a sei mesi!!il mio problema è’sapere se facendo un nie provvisorio e quindi iscrivermi al centro dell’impiego di Barcellona posso lo stesso percepire la mobilità anche con una residenza diversa??io ora ho solo l’impadronamento!!

    1. Ciao Stefania, noi della comunità europea non dobbiamo rinnovare il NIE :) Io ce l’ho da più di 5 anni e non mi hanno mai detto niente!! Saluti, Vale

  49. Ciao Velentina, complimenti per il blog. Io avrei una domanda. Ho un procontratto di un impresa che vorrebbe assumermi ma io sono più interessata a un’altra che anche vorrebbe assumermi. L’unico problema e che questa non mi ha fatto il precontratto. Se io vado a chiedere il Nie con quello della prima impresa e poi alla fine lavoro con l’altra credi che sarebbe un problema? Grazie mille

    1. Ciao Martina, in genere se chiedi ad un’azienda che ti mandi un precontratto non ci dovrebbero essere problemi. Io l’ho sempre chiesto e me l’hanno sempre mandato senza problemi, quindi al posto tuo lo chiederei all’azienda che ti interessa di più per evitare di avere problemi. Saluti, Vale

  50. Ciao Valentina e aggiungo i miei a tutti i complimenti che ho letto nei post precedenti..
    Ti volevo chiedere: che tu sappia il NIE occorre se io volessi SOLAMENTE comprare un appartamento-vacanze (visto i prezzi veramente stracciati) a MIO SOLO USO (senza affittarlo) nella periferia di Valencia?
    Ovviamente i 5000 euro sul conto italiano ci sono ed ho carta di identità e passaporto validi..
    Grazie per l’aiuto e ancora complimenti!

    1. Ciao Igor!! Grazie mille per i complimenti :) Purtroppo non ti so dire con certezza. Hai provato a chiedere ad un’agenzia immobiliare spagnola? Saluti, Vale

  51. Ciao solo per aiutare gli altri, vi comunico che, anche per comprare “solo” un appartamento occorre comunque il NIE (anche senza dover aprire un conto corrente, ecc)
    Ciao a tutti.
    Igor

  52. Ciao Valentina,

    forse sai come posso richiedere NIE definitivo mostrando liquidità su conto corrente?
    Al momento non possiedo un conto corrente spagnolo…

    Grazie anticipatamente,
    Cristian

    1. Ciao Cristian, per avere il NIE definitivo devi avere un conto corrente spagnolo. Che io sappia il conto italiano non è valido. Saluti, Vale

  53. Ciao Valentina,
    attualmente lavoro in Italia in una azienda di ingegneria e sto cercando tramite internet (linkedin/infojobs/siti delle imprese). Spesso mi viene richiesto il Nie anche solo per la registrazione, quindi a volte non posso nemmeno candidarmi. La domanda è: devo per forza averlo o posso anche aspettare che qualcuno interessato alla mia figura mi faccia un precontratto? Quello di tre mesi te lo rilasciano senza un lavoro? E soprattutto, è possibile anche farlo in un consolato qui in Italia? E’ che a quanto ho capito ci vuole un motivo per la richiesta, non credo che “sto cercando lavoro sia sufficiente”.
    Grazie in anticipo per l’attenzione
    Marco

    1. Ciao Marco! Ti consiglio di richiedere il NIE provvisorio quanto prima, per non avere problemi. Purtroppo non so se puoi richiederlo in un consolato in Italia, ma se sei davvero motivato a trasferirti in Spagna ti consiglio di venire qui qualche mese per cercare lavoro e richiedere il NIE provvisorio. Spero di esserti stata utile. Saluti, Valentina

  54. Ciao.
    Sono a Madrid da tre settimane per uno SVE (Servizio Volontario Europeo) della durata di un anno (è l’Erasmus dei volontari, in sintesi).
    Come volontario io sono sostenuto dai fondi UE che mi paga l’alloggio e mi passa i soldi per cibo e trasporti (non è uno stipendio, ma un pocket money) ed ho un activity agreement che stabilisce (come un contratto) i miei diritti e doveri, fra cui il mio rimborso e le mie coperture.
    Secondo te è giusto fare il NIE nel mio caso (anche in previsione di un eventuale trasferimento in Spagna alla fine del progetto) o no?

    1. Ciao Carlo, secondo me ti conviene richiedere il NIE se hai già deciso di trasferirti in Spagna dopo lo SVE, così non avrai problemi per lavorare in Spagna. Spero di esserti stata utile. Saluti, Valentina :)

  55. Salve, volevo chiedere se le procedure per il nin sono ancora quelle riportate nel post o con gli anni sono cambiate. grazie mille

    1. Ciao Gianmarco! Si, le procedure sono le stesse. Cerco di tenere aggiornato sempre l’articolo, anche se la data di pubblicazione è un po’ vecchiotta :) Saluti, Vale

  56. Ciao!
    Ho 19 anni e a giugno mi sono diplomata in ragioneria (vicino Treviso).
    Da poco ho cominciato a lavorare da un commercialista, ma io e una mia amica, finiti i sei mesi di stage (ad aprile), vogliamo trasferirci in Spagna, intanto per un mesetto, per iscriverci ad un corso di spagnolo (anche se lo abbiamo già studiato per molti anni), ma nel mentre cominciare anche a cercare un lavoro.
    Volevo sapere, il NIE, come tutti gli altri documenti necessari, è obbligatorio anche se il periodo in cui si pensa di stare in Spagna è così breve?
    Ovviamente il nostro obiettivo sarebbe quello di stabilirsi lì per un tempo più prolungato (pensavamo a Valencia) e quindi trovare un lavoro.
    Anche perchè, essendo studenti e con pochi lavori alle spalle, dubito che il mio conto in banca superi i 5000 euro! (sigh)

    1. Ciao Elena! Il NIE serve per lavorare in Spagna, quindi se il vostro obiettivo è rimanere qui, dovreste richiederlo. Il mio consiglio è quello di fare il corso di spagnolo e studiare la lingua per un mesetto almeno e poi richiedere il NIE temporaneo (che dura 3 mesi) e con quello cercare lavoro. Una volta che avrete un precontratto di lavoro, con quello potrete richiedere il NIE definitivo. Spero di esserti stata utile! In bocca al lupo per tutto :) Saluti, Vale

  57. Ciao Valentina, sono a Madrid e ho un pre-contratto di lavoro. Sto disperatamente cercando di ottenere il NIE ma finora le comisarías in cui sono stata mi hanno sempre rimandata a casa a mani vuote. Sono stata all’ufficio in Avenida de los Poblados, in fila sin dalle 7 del mattino per un ufficio che apre alle 9, perché fanno solo 40 richieste per giorno e ci va un sacco di gente. Dopo due ore di fila mi hanno detto che non mi fanno il NIE provvisorio, che è più facile/veloce da ottenere, perché il mio contratto sarà a tempo indeterminato e mi hanno spedita alla comisaría di Avenida Padre Piquer. Lì vogliono un appuntamento che si deve prendere online, ma dal sito non permette di fare ulteriori richieste e non so quando si sbloccherà. Ho già parlato con il mio datore di lavoro per spiegargli la situazione e mi ha consigliato di richiedere il NIE provvisorio, ma alla comisaría vicino Aluche si rifiutano di darmelo. Non so più che fare. Ho l’impressione che stiano in tutti i modi cercando di bloccare le assunzioni di cittadini stranieri, sarebbe da denunciare all’UE visto che oltre a essere illegale è anche ingiusto visto che mezza Spagna è emigrata tra Germania e Francia. Sai come funziona quando bloccano il sito per le prenotazioni degli appuntamenti e solitamente quanto tempo rimane bloccato? Rischio seriamente di perdere il lavoro dopo essermi trasferita apposta in Spagna. Grazie (scusa per la lunghezza del post, ma è una situazione veramente brutta).

    1. Ciao Clarissa, ti consiglio di prendere l’appuntamento online e con il foglio dell’appuntamento tornare alla comisaria di Av. Padre Piquer. È vero, purtroppo ultimamente sono diventati più rompiscatole con gli stranieri, ma non demordere!! Devi insistere! A volte è solo questione di beccare l’impiegato giusto. In bocca al lupo!! :) Valentina

      1. Grazie Valentina, alla fine sono riuscita a ottenere un appuntamento. Ora devo pagare la tassa con il modulo 790 012, ma non sono sicura di quale sia l’opzione giusta da marcare come causale diciamo. So che devo pagare 10,71 euro ma devo segnare “Asignación de Número de Identidad de Extranjero (NIE) a instancia del interesado” (e l’importo che mette in automatico è 9,54) o Certificado de registro de residente comunitario o Tarjeta de residencia de familiar de un ciudadano de la Unión (e in questo caso è 10,71). Purtroppo non c’è nessun “Certificados UE” Specifico. Grazie ancora.

        1. Ciao Clarissa, l’opzione corretta è Asignación de Número de Identidad de Extranjero (NIE) a instancia del interesado. Saluti, Valentina

          1. Ciao Valentina. Sono sul punto di trasferirmi in spagna. Avevo pensato alle Canarie come destinazione , e una volta arrivato li , cercarmi il lavoro (sono pizzaiolo e Barista) . per il NIE provvisorio c’è per forza bisogno di avere i 5000 euro in banca? Saluti , Roberto

          2. Ciao Roberto, per richiedere il NIE provvisorio non devi avere 5.000€ in banca :) Saluti, Valentina

  58. Ciao Valentina, ti riposto lo stesso messaggio di qualche giorno fa perchè già l’altra volta non ti era arrivato subito. Ti avevo scritto qualche settimana fa sotto un altro tuo post per chiederti informazioni riguardo le prospettive di lavoro in Spagna, ora invece ti contatto perchè ho finalmente trovato un impiego e tra pochi partirò per Barcellona :) Come saprai la documentazione necessaria per uno straniero che arriva in Spagna per lavorare non è poca, inoltre non sempre le informazioni sono precise ma confusionarie. Volevo quindi gentilmente chiederti un aiuto riguardo proprio il Nie. Io ho preso l’appuntamento online, il formulario necessario è l’ex18 (Solicitud de inscripción en el Registro Central de Extranjeros_Residencia ciudadano de la UE) come scrivi anche tu o l’ex15 (Solicitud de Número de Identidad de Extranjero (NIE) y Certificados) come leggo altrove?
    La tassa 790012 devo pagarla in anticipo online o dopo che mi hanno ricevuto negli uffici e prima del rilascio del NIE?
    Infine vedo che sui documenti da consegnare è richiesto l’indirizzo di casa, e se io non avessi ancora trovato casa per il giorno dell’appuntamento? o se il proprietario non mi fa un contratto di affitto regolare? Grazie mille per risolvere tutti i nostri dubbi!
    Un saludo!
    Lorenzo

    1. Ciao Lorenzo, il formulario corretto è l’EX18 che troverai cliccando su Certificados UE. Se clicchi su CNP Asignación NIE c’è scritto “Per cittadini che rimarranno in Spagna per MENO di 3 mesi (non penso sia il tuo caso). La tassa la puoi pagare il giorno stesso dell’appuntamento, ovviamente è fondamentale che tu abbia tutti i requisiti per poter richiedere il NIE. Per quanto riguarda l’indirizzo, non ti preoccupare. In realtà non sono così fiscali, quindi puoi dare l’indirizzo dell’appartamento o del posto dove vivrai i primi giorni in Spagna. Spero di esserti stata utile! Se hai altri dubbi scrivimi pure :) Saluti, Valentina

  59. Ciao Valentina.
    Complimenti per la tua disponibilità.
    Volevo chiederti, mio figlio di 17 anni vorrebbe raggiungere suo cugino in spagna e ha anche trovato lavoro come aiuto cuoco. Dovrebbe fermarsi un mese.
    Anche per lui è necessario il NIE ? Che tipo di contratto dovrebbe firmare? Di apprendistato?
    Saluti
    Valentina

    1. cioa Valentina! Il NIE in teoria è necessario per qualsiasi tipo di lavoro e/o contratto, quindi effettivamente gli serve, a meno che non lavori in nero (meglio evitare sinceramente!). Per quanto riguarda il tipo di contratto, quello lo deciderà il datore di lavoro, ma in genere è un contratto a tempo determinato o, come lo chiamano qui, un contratto “por obra y servicio”. Spero di esserti stata utile. Saluti, Valentina

  60. Ciao Valentina! Mi chiamo Alberto. Nei prossimi mesi mi trasferirò a MAdrid e forse firmerò un contratto di lavoro dI circa un anno. Vorrei arrivare al giorno della firma del contratto con il NIE in mano. Quindi fisserò la cita previa e mi recherò con i vari documenti all’ ufficio. Se mi chiedono ‘perché fai il NIE?’ cosa rispondo?? Su internet ne leggo di ogni: se dici che è per aprire una cuenta non va bene, se dici che è per firmare un contratto di lavoro ti dicono che basta la carta d’ identità. Insomma, per loro quale è un buon motivo per ottenere il NIE? Non so se riesco a farmi dare una carta in cui il datore scrive che è intenzionato ad assumermi, cosa che sarebbe ideale.
    E poi, quanto si aspetta per una cita previa? Dovrò poi ritornare o il numero NIE me lo danno direttamente?? Grazie mille

    1. Ciao Alberto, in teoria devi portare una copia del precontratto di lavoro il giorno dell’appuntamento per il NIE. Se ti dicono che il contratto di lavoro lo puoi firmare con la carta d’identità devi dire che non è vero perché in Spagna non ti fanno lavorare solo con la carta d’identità! Purtroppo negli ultimi anni stanno rendendo sempre più complicato il rilascio del NIE e spesso dipende dall’impiegato che trovi, ma se hai un precontratto in mano ti devono dare per forza il NIE! In bocca al lupo :)

  61. Altra possibilità è dire che voglio il NIE per aprire una cuenta bancaria mostrando il conto corrente della banca italiana (con almeno 6000 euro), vero?

    Grazie e buone feste

    1. Che io sappia il conto corrente deve essere spagnolo. Non penso che quello italiano valga :( Comunque alcune banche ti permettono di aprire un conto corrente solo con il passaporto o con la carta d’identità italiana. Saluti e buone feste anche a te! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*