(Credits alfa-img.com)

Il Natale a Madrid è sempre magico. Non importa se siete a Madrid di passaggio o ci vivete da anni: l’atmosfera che si respira nel periodo natalizio nella capitale spagnola è unica!

Clima a Madrid nel periodo di Natale e Capodanno

A Madrid nei mesi di dicembre e gennaio fa parecchio freddo, quindi, armatevi di cappotto, sciarpa e guanti perché le temperature nel periodo di Natale e Capodanno possono scendere anche al di sotto dei 5 gradi!

In ogni caso vi consigliamo di dare un’occhiata al meteo prima di fare la valigia, così potrete prepararvi nel migliore dei modi al freddo madrileño! :)

Come si festeggia il Natale a Madrid?

Anche a Madrid si festeggia il giorno dell’Immacolata Concezione l’8 dicembre ed, è festa anche il 6 dicembre (giorno della Constitución Española). È in questo periodo che iniziano i preparativi per il Natale a Madrid e torna a farci compagnia il meraviglioso albero della Puerta del Sol.

natale-madrid

Spostandovi poi nella Plaza Mayor, potrete passeggiare per il mercato di Natale più importante di Madrid, allestito ogni anno nella famosa piazza quadrata della capitale.

Qui potrete comprare adorni per l’albero di Natale e per il presepe, ma anche oggetti di ogni tipo e accessori, come parrucche e maschere, per rendere il vostro look di Capodanno ancora più “festoso”!

LEGGI ANCHE: Cosa vedere a Madrid in 3 giorni

Natale e Capodanno a Madrid: cosa si mangia

Come in Italia, anche a Madrid c’è la tradizione di fare il cenone della vigilia di Natale (che in Spagna si chiama Noche Buena). Il menú del cenone cambia a seconda delle regioni, ma il concetto è lo stesso: mangiare bene e stare in famiglia.

Tra i piatti che si mangiano più spesso durante il cenone della vigilia di Natale a Madrid ci sono i frutti di mare, il pesce, la carne di agnello/maiale/tacchino e una gran varietà di dolci, tra cui il torrone, il marzapane ed il famoso Roscón de Reyes, tipico del 6 gennaio ma che si mangia durante tutto il periodo di Natale.

dolci-spagnoli

Anche in Spagna si fa l’albero di Natale e il Presepe (che qui chiamano Belén), ma gli spagnoli non si scambiano i regali il giorno di Natale, bensì il 6 gennaio (día de los Reyes, il giorno in cui i re magi portano i doni a Gesú).

Capodanno a Madrid: cosa fare e dove andare

Le celebrazioni di Capodanno a Madrid (Noche Vieja) sono uno spettacolo impressionante.

La notte di Capodanno a Madrid, come in tutte le altre città spagnole, i protagonisti sono uva e campane. Quando l’orologio segna le 12, le campane suonano 12 volte e, secondo la tradizione, bisognerà mangiare 12 chicchi d’uva, uno per ogni colpo della campana. Si dice che chi mangia l’uva avrà 12 mesi di prosperità per l’anno a venire :)

A Madrid in molti aspettano le 12 campanate nella Puerta del Sol per poi continuare con i festeggiamenti di Capodanno fino all’alba (si sa che gli spagnoli sono amanti della fiesta!!).

Capodanno a Madrid: a bailar!!

Non avete ancora idee per il post-mezzanotte? Allora date un’occhiata alle migliori discoteche di Madrid. A Madrid è impossibile annoiarsi!

E per terminare l’anno in bellezza, non potete non provare i famosi churros con chocolate caliente nella Chocolateria de San Ginés! :)

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*