(Credits shutterstock.com)

In tanti dall’Italia ci avete contattato per avere informazioni su cosa vedere a Madrid in 1, 2 o 3 giorni, cosa fare, dove mangiare (…o dove NON mangiare a Madrid!), come muoversi.

Oggi vi proponiamo una lista di cose da vedere a Madrid in 1, 2 o 3 giorni per “disfrutar”, ovvero godervi la città in tutto il suo splendore!

Come arrivare a Madrid dall’Italia

A meno che non stiate pensando di fare un interrail o partire all’avventura in macchina, l’opzione più economica è sempre l’aereo. Se prenotate con qualche mese di anticipo potete volare a Madrid per meno di 100€. Per info sui voli per Madrid dall’Italia date un’occhiata al sito Destinia.it.

Madrid City Pass: cos’è e dove comprarlo

Volete godervi Madrid ed evitare di perdere tempo in file interminabili per comprare i biglietti della metro, musei e attrazioni, ed allo stesso tempo volete risparmiare? Allora il Madrid City Pass fa sicuramente al caso vostro!

Cosa comprende:

  • Ingresso per il tour dello stadio del Real Madrid
  • Ingresso per il Museo del Prado
  • Trasferimento dall’aeroporto al vostro alloggio (andata e ritorno)
  • Biglietto per il Bus Turistico Hop On – Hop Off (valido per 1 giorno)
  • Sconto del 20% sulle principali attrazioni di Madrid

Cosa vedere a Madrid: Puerta del Sol e Gran Via

Una delle cose da vedere assolutamente a Madrid è la Puerta del Sol, una delle piazze più famose e popolari della capitale, dove si trovano il Kilometro 0 della rete stradale della Spagna e la statua dell’Orso, simbolo di Madrid.

Dalla Puerta del Sol potrete raggiungere facilmente Gran Via, una delle principali strade di Madrid.

cosa-vedere-a-madrid-3-giorni

Sia a Puerta del Sol che in Gran Via potrete trovare un’ampia scelta di ristoranti e bar di tapas per mangiare e provare la cucina tipica spagnola, come il rinomato Museo del Jamón.

LEGGI ANCHE: 10 ristoranti spagnoli non turistici dove mangiare a Madrid

E se non siete stanchi, potete iniziare sin dalla prima sera a vivere la folle vita notturna spagnola tra le decine di discoteche del centro di Madrid!

Da vedere a Madrid in 1, 2 o 3 giorni: Palazzo Reale, Plaza Mayor e Templo de Debod

La giornata ricomincia dalla Puerta del Sol, ma stavolta vi sposterete verso sud, lungo la Calle Arenal che vi porterà direttamente al Teatro dell’Opera.

A pochi passi dal Teatro dell’Opera si trova il Palazzo Reale, la residenza ufficiale dei reali spagnoli, e la Cattedrale dell’Almudena, la chiesa più importante di Madrid.

Da non perdere: tour con guida in italiano al Palazzo Reale di Madrid

Prendendo la Calle Mayor giungerete alla Plaza Mayor, luogo ideale per provare le migliori tapas di Madrid o mangiare uno dei famosi “bocadillos de calamares“.

LEGGI ANCHE: Come muoversi a Madrid (metropolitana, autobus, app e abbonamenti)

Continuando sulla Calle Mayor arriverete di nuovo alla Puerta del Sol. Da lì prendendo la Calle Preciados, una delle principali arterie commerciali di Madrid, raggiungerete la Plaza de Callao e vi basterà fare poco più di 500 metri per arrivare alla Plaza de España. A questo punto prendendo la Calle de Ferraz potrete raggiungere il Templo de Debod, un tempio egizio costruito più di 2.200 anni fa.

madrid-in-3-giorni-templo-debod

Se vi rimangono ancora tempo ed energia potete fare una passeggiata per i giardini che circondano il tempio e poi gustarvi una deliziosa cena in una delle zone che più vi è piaciuta durante la giornata (c’è un Museo del Jamón anche in Gran Via se può interessarvi!).

Cose da vedere a Madrid: Palacio de Cibeles e Musei

Inizieremo la giornata da Banco de España (linea 2 della metro) per vedere il Palacio de Cibeles, uno dei simboli più rappresentativi di Madrid.

Camminando per il Paseo del Prado troverete il Museo del Prado, uno dei musei più importanti di Madrid, dove potrete ammirare le opere di Velázquez, El Greco, El Bosco, Goya e Rubens.

I biglietti per il Museo del Prado li potrete trovare qui.

Altri due musei che vi consiglio di non perdere sono il Museo Reina Sofia e il Museo Thyssen-Bornemisza.

Infine, ultimi non per importanza, ci sono i parchi di Madrid, tra cui il più conosciuto, il Parco del Retiro, sempre pieno di gente, con musica, maghi e artisti di strada.

Da non perdere a Madrid: i quartieri più emblematici della capitale

Nella lista delle cose da vedere e da fare assolutamente a Madrid non potevamo non includere alcuni tra i quartieri più famosi ed emblematici della capitale.

Passeggiare per le strade dei quartieri più affascinanti, sorseggiare un drink sulle terrazze delle tue piazze o fare shopping nei negozi locali, è una delle cose più belle da fare a Madrid.

Tra i nostri quartieri preferiti da visitare a Madrid ci sono:

  • Chueca: un riferimento per il collettivo LGTB di Madrid, è un quartiere perfetto per lo shopping, per godersi l’arte nelle sue numerose gallerie o per sorseggiare un drink sulle terrazze e taverne che si trovano intorno alle piazze di Pedro Zerolo e Chueca.
  • Malasaña: separato dal quartiere Chueca dalla Calle Fuencarral, questo quartiere alla moda ha un’atmosfera giovane in cui potrete bere un drink nei suoi locali alla moda, fare shopping o visitare una delle sue tante librerie. Le strade e le piazze più famose sono Calle Manuela Malasaña, Calle del Pez e Plaza del Dos de Mayo.
  • La Latina: questo quartiere di Madrid è perfetto per cenare e godersi la vita notturna della capitale, per le sue famose taverne della Calle Cava Baja. Un tour per il quartiere dovrebbe includere anche la Calle Cava Alta, Plaza San Andres, Plaza de la Puerta de los Moros, Plaza de la Cebada e Plaza de la Paja.
  • Las Letras: quartiere storico di Madrid, in cui le strade hanno nomi famosi come Cervantes o Lope de Vega. Oltre a visitare queste due strade, vale la pena fare una lunga passeggiata per vedere luoghi come la Plaza Jacinto Benavente, Calle de las Huertas, Plaza Santa Ana e provare le deliziose tapas delle taverne locali.

Da vedere a Madrid: punti panoramici della città

Tra i luoghi da visitare a Madrid, non potete perdervi i migliori punti panoramici della città che, oltre ad offrire una vista spettacolare della città, sono luoghi perfetti per sorseggiare un drink.

Ecco i nostri preferiti:

  • Círculo de Bellas Artes: dal suo tetto potrete scattare una delle tipiche foto di Madrid con il Metropolis Building e l’inizio della Gran Vía.
  • Hotel Riu Plaza Spagna: offre viste panoramiche a 360 gradi su tutta Madrid.
  • El Corte Inglés di Callao: da questo punto panoramico potrete accedere ad una delle migliori viste sulla Gran Vía con il famoso cartello Schweppes e l’edificio della Torre Madrid sullo sfondo.
  • Palacio de Cibeles: da qui potrete vedere il Parco del Retiro ed i grattacieli dell’area finanziaria.

Consigli per vedere Madrid

Ci sono veramente molte cose da vedere a Madrid e un weekend può non essere sufficiente se volete conoscere veramente la città, ma in 2 o 3 giorni potete almeno capire se Madrid vi piace o meno.

Per godervi a pieno la città, scoprire di più sui ristoranti di Madrid, le discoteche, i monumenti ed i mezzi di trasporto si consigliamo di scaricare le seguenti apps:

  • Ristoranti
    • El Tenedor (per prenotare e vedere le recensioni)
    • Tripadvisor
  • Monumenti
    • Civitatis (per avere accesso a sconti sui principali monumenti di Madrid)
  • Mezzi di trasporto
    • EMT Madrid
    • Madrid Metro | Bus | Cercanias
  • Discoteche
    • Exceed (per avere sconti sulle più famose discoteche di Madrid)

Avete più di 3 giorni a disposizione per visitare Madrid? Allora non perdetevi: Le 10 cose da fare a Madrid e Cosa vedere nei dintorni di Madrid – 5 escursioni di un giorno on the road

Tags:

8 Comments

  1. Ciao Valentina,
    Domenica parto con mia mamma per Madrid :) 4 giorni di relax.
    Ho pensato subito a te per avere due o tre idee su cosa fare assolutamente. Inoltre ti chiedo anche se ci suggeriresti alcuni nomi di ristoranti dove andare alla sera (dove andresti tu a mangiare con i tuoi amici, ovviamente NON ITALIANI) e di locali dove si potrebbe fare un salto dopo cena…
    Grazie ancora e scusa il disturbo

    1. Ciao Chiara, ti consiglio di provare il Museo del Jamón di Puerta del Sol o quello che Plaza de España. Poi a me piace molto anche il Lizarran vicino Plaza Mayor. Ti sconsiglio il Lateral di Plaza Santa Ana perché si mangia male e i camerieri sono maleducati. Saluti, Valentina

  2. Ciao Valentina, dal 14 al 17 gennaio sarò a Madrid con mio figlio di anni 15. Cosa mi consigli per fargli fare una vacanza bella alternando musei e arte (ma non troppo) a qualcosa di più’ alletante?
    Ciao e grazie da marco

    1. Ciao Marco! Scusa se ti rispondo così tardi ma non sono stata a Madrid nelle vacanze di Natale. Per il vostro soggiorno a Madrid, vi consiglio prima di tutto di camminare tanto ed evitare di prendere la metro, se potete. Il centro di Madrid non è molto grande e si può girare tranquillamente a piedi. Partite dal Palacio de Cibeles e camminate fino alla Gran Via, gustatevi un bocadillo de calamares vicino alla Plaza Mayor, prendetevi una clara (birra con fanta al limone), insomma godetevi la città da turisti, ma anche un po’ da “madrileños” :) Tra i musei vi consiglio di vedere il Museo Reina Sofia, dov’è esposta la Guernica di Picasso. Spero di esservi stata utile. Saluti e buon viaggio! :) Vale

  3. Ciao Valentina, dal 30 ottobre al 2 novembre sarò a Madrid con i miei figli (17 e 12 anni) , vorrei sapere se è utile per noi fare il Citypass dato che vorremmo visitare sicuramente alcuni dei musei più importanti e pure lo stadio del Real , grazie

    1. Ciao Stefania, per voi sicuramente è utile il Citypass perché vi farà risparmiare parecchio ed avere ottimi sconti in generale, oltre ad evitare le file nei musei (cosa non da poco, considerando che avete pochi giorni a disposizione per vedere Madrid). Spero di esserti stata utile. Saluti, Valentina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*