vivere-in-spagna

Aprire un conto in banca in Spagna è una delle cose più semplici in assoluto ed è indispensabile per lavorare qui. Infatti, per lavorare in Spagna non è sufficiente avere un conto italiano presso una banca che ha la filiale qui o che, come la banca Santander, ce l’abbia in Italia. Nessuna azienda l’accetterà come istituto bancario, per accreditarvi lo stipendio. E nessun datore di lavoro vi pagherà in contanti né tantomeno in nero (come ho già scritto, in Spagna questo NON ESISTE PROPRIO!).

LEGGI ANCHE: Cos’è l’empadronamiento e come si richiede

Per aprire un conto non dovrete far altro che scegliere la banca che più vi piace e recarvi in una delle tanti sedi che ci sono a Madrid, muniti dei seguenti documenti:

  • Fotocopia e originale del vostro passaporto
  • NIE





In teoria potete aprire un conto anche senza NIE, ma non ve lo consiglio perché in questo caso dovrete tornare alla banca, una volta ottenuto il NIE, per cambiare i vostri dati, altrimenti vi bloccheranno il conto!

Share: