Vi state chiedendo “Cosa vedere a Malaga“? La risposta è: molto più di quanto vi possiate immaginare!

Malaga è una delle città più belle dell’Andalusia, seconda solo a Siviglia in quanto a dimensioni, e una delle capitali del flamenco a livello nazionale.

Chi visita Malaga, che sia per 1, 2 o 3 giorni o per una settimana, rimane incantato per il suo clima, il calore dei suoi abitanti e le sue innumerevoli attrazioni.

Perché visitare Malaga?

Sapevate che Malaga è una delle città dove si vive meglio in Spagna? Questa bellissima città dell’Andalusia, con poco più di mezzo milione di abitanti, gode di un clima mite tutto l’anno. Un lusso davvero!

Con 300 giorni di sole all’anno, infatti, potremmo dire che Malaga ha un clima praticamente perfetto. Qui, infatti non fa mai freddo e la temperatura media annuale è di 18 gradi, quindi potrete visitare la città tutto l’anno senza problemi.

Malaga, inoltre, è una città molto importante dal punto di vista storico-culturale, con i suoi palazzi in stile arabo ed i suoi musei.

Questa splendida città dell’Andalusia, infatti, è famosa per essere la città natale del grande pittore Pablo Picasso e a lui e alle sue opere è stato dedicato un intero museo, diventato una delle principali attrazioni della città.

Se state programmando di visitare Malaga e vi state chiedendo cosa vedere in 1, 2 o 3 giorni questa guida vi sarà sicuramente utile.

Quali sono le cose da vedere e da fare a Malaga?

Alcazaba

L’Alcazaba è probabilmente l’attrazione turistica più famosa di Malaga.

Costruita nel XI secolo dagli arabi, questo palazzo ha ospitato i sovrani musulmani, ma è anche stato allo stesso momento una fortezza per proteggere e diferendere la città di Malaga dai cattolici.

Durante la visita all’Alcazaba potrete ammirare i particolari in stile arabo di questa meravigliosa attrazione, i suoi giardini ed i cortili.

Da non perdere: se salite fino in cima potrete accedere ad un punto panoramico molto bello con una vista spettacolare sul porto di Malaga.

Se volete sapere di più sulla storia dell’Alcazaba potete prenotare una visita guidata, che include anche l’accesso al Teatro Romano. Per maggiori info:

Teatro Romano

Un’altra cosa da non perdere se volete conoscere a fondo la città di Malaga è il Teatro Romano, che si trova proprio sotto l’Alcazaba.

Costruito nel I secolo d.C., è stato usato come teatro per tutto il II secolo e successivamente trasformato in un cimitero, per poi essere abbandonato.

Le rovine del teatro romano di Malaga venne scoperte solo nel 1951, quando venne abbattuto il palazzo sui cui era costruito.

LEGGI ANCHE: Spettacoli di flamenco dal vivo a Malaga – 8 locali da non perdere

Castello di Gibralfaro

Un’altra delle cose da vedere assolutamente a Malaga è il Castello di Gibralfaro, costruito nel XIV secolo per proteggere l’Alcazaba.

Il castello offre la migliore vista panoramica di Malaga, quindi, è sicuramente una delle cose imperdibili da vedere nella città!

Cattedrale di Malaga

La costruzione della Cattedrale iniziò nel XVI secolo e durò ben 200 anni, dato che mancavano i fondi per finirla. Il risultato? Non è mai stata completata!

Per avere una vista panoramica di 360 gradi sulla città potete salire sulle torre della Cattedrale. Sono 200 scalini ma ne vale la pena!

Musei

A Malaga i musei da visitare sono veramente tanti. Noi vi consigliamo il Museo Casa Natal di Picasso, che è la casa dove nacque Picasso nel 1881 e dove potrete saperne di più sulla sua vita e su alcune delle sue opere più importanti, e il Museo Picasso, con più di 200 opere dell’artista.

Giardino botanico

Il giardino botanico di Malaga si trova nella zona nord della città ed è uno dei più grandi giardini tropicali e subtropicali della Spagna e d’Europa, con oltre 2.000 specie di alberi e piante in uno spazio di 250.000 mq circa.

Per raggiungere il giardino potete prendere la linea 2 dell’autobus dal centro della città.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*