(Credits: deliciosi.com)

La Samana Santa (Settimana Santa) è una festa religiosa molto importante in Spagna e la celebrazione della Pasqua è un evento che si fa sentire fortemente in tutte le regioni, e viene celebrato in tutti le città, dalle più piccole alle più importanti.

La verità è che Barcellona in questo periodo dell’anno è più tranquilla rispetto a Siviglia o altre città dell’Andalusia, ma anche la Catalogna ha tradizioni molto tipiche che vedremo tra poco.

Oggi vi proponiamo una lista di cosa fare e cosa vedere a Pasqua a Barcellona.

Cose da fare a Barcellona a Pasqua: assistere ad una processione

La Domenica delle Palme è un giorno molto significativo anche a Barcellona e nel resto della Spagna. Qui durante tutto il periodo di Pasqua si svolgono processioni religiose in ogni angolo della città. Se state pensando di visitare Barcellona nel periodo di Pasqua dovete assistere ad almeno una!

Nel centro storico della città si svolge una processione molto famosa, detta la Burreta, che commemora l’ingresso di Gesú a Gerusalemme.

La processione della domenica è la più conosciuta, ma ce sono anche altre, come la di Nuestra Señora de las Angustias e la di Nuestro Padre Jesús del Gran Poder, che si svolgono il Venerdì Santo.

Le processioni si concentrano tra le Ramblaes e il Quartiere Gotico.

Altre processioni molto conosciute a Barcellona nel periodo di Pasqua sono:

  • La Passió d’Esparreguera
  • El Christus de Olot
  • La Danza de la Muerte de Verges
  • La Passió d’Olesa de Montserrat
  • La Passió de Cervera

Cosa fare a Pasqua a Barcellona: provare le Monas di Pasqua e i dolci tradizionali

Secondo la tradizione cristiana, il Venerdì Santo non si mangia carne. A Barcellona potrete provare il baccalà preparato in molti modi diversi, dato che è un ingrediente ampiamente usato nei piatti catalani. In questo periodo diventa un vero e proprio piatto tradizionale.

LEGGI ANCHE: 10 Ristoranti non turistici dove mangiare a Barcellona

Per quanto riguarda i dolci, oltre alle classiche uova di cioccolato, Barcellona ha un dolce tipico di Pasqua molto particolare: le Monas di Pasqua. Questo tradizionale dolce di Pasqua viene decorato con uova di cioccolato, pulcini e pupazzetti di personaggi famosi di film per bambini o calciatori.

In origine, la Mona di Pasqua era una torta a forma di ciambella decorata con uova sode (un po’ come i nostri dolci di Pasqua), ma oggi questo dolce è diventato quasi un’opera d’arte :)

Oltre alle Monas di Pasqua, a Barcellona ci sono anche altri dolci tradizionali, come i pestiños, che sono torte di pasta di zucchero con miele, ed i boñuelos (frittelle) di Quaresima, le famose palline di pasta fritta con zucchero sopra, di solito vuote all’interno, ma alcune possono anche essere ripiene di panna o cioccolato.

Da vedere a Pasqua: Festival dei Fiori e Giardini di Barcellona – Poble Espanyol

Di solito la Pasqua coincide con l’arrivo della primavera e l’esplosione di colore che porta con sè.

A Barcellona ogni anno si festeggia la primavera con il Festival dei fiori “De Flor En Flor” nel quartiere di Poble Espanyol.

Qui potrete ammirare un meraviglioso giardino di fiori, circondati dal loro profumo e dai loro colori come se vi trovaste su un’enorme tappeto.

Inoltre, potrete assistere anche a concerti dal vivo e workshop per imparare a prendervi cura di un giardino urbano o a coltivare un bonsai.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*