spagna-lavoro

Mi hanno scritto in tanti chiedendomi informazioni su Madrid e soprattutto su come trovare lavoro in Spagna. Non vi mentirò: non è facile trovare lavoro in Spagna con la crisi che c’è, ma non è nemmeno impossibile!

Innanzitutto per trovare lavoro in Spagna bisogna rimboccarsi le maniche ed armarsi di tanto sano ottimismo. Non lasciatevi demoralizzare da chi vi dirà che siete pazzi a pensare di trasferirvi in un paese dove c’è più crisi dell’Italia. La crisi c’è e non lo si può negare. Ma la Spagna è un paese che per molte cose è più avanti rispetto all’Italia. Basti pensare che qui non vi fanno lavorare senza un contratto. A me hanno fatto il contratto anche per lavorare solo per 26 giorni! In Italia questo è impensabile!

Madrid e Barcellona sono senz’altro le migliori opzioni in Spagna. Le altre città spagnole, pur essendo bellissime, non offrono praticamente niente dal punto di vista lavorativo, soprattutto Andalusia e Canarie.

LEGGI ANCHE: Lavorare in Spagna? Io ce l’ho fatta!

Come ho scritto a molti, il settore in cui c’è ancora parecchio lavoro in Spagna è senz’altro l’informatica. Il mio ragazzo e la maggior parte delle persone che conosco lavorano come programmatori o ingegneri informatici ed alcuni guadagnano veramente bene!
Un altro settore con una discreta offerta è il settore del turismo e della ristorazione. Ho due amiche che lavorano come agenti di viaggi, una a Madrid ed una a Barcellona, e non hanno faticato moltissimo per trovare lavoro!




Ma ora vediamo come trovare lavoro in Spagna nel concreto. Sicuramente Internet rimane uno degli strumenti principali per trovare lavoro in Spagna. Quando sono arrivata a Madrid non sapevo da dove cominciare. La verità è che, come in Italia, anche in Spagna ci sono un’infinità di siti e portali per trovare lavoro: è una vera e propria giungla!

Ma quali sono quelli che funzionano davvero?

Io ho passato giornate intere iscrivendomi sui vari portali per trovare lavoro in Spagna e, sulla base della mia esperienza, posso dire che la maggior parte di questi siti non servono assolutamente a niente! Anche il famoso infojobs è un po’ una presa in giro.
Trovate un’offerta interessante, vi iscrivete, ed il giorno dopo vi compare “CV incluido en el proceso“. Beh nella maggior parte dei casi non vi chiameranno per fare un colloquio! Io all’inizio mi entusiasmavo e pensavo “sicuramente a breve mi chiameranno per fare un colloquio!”…beh, purtroppo ho aspettato invano per giorni! In altri casi mi scartavano direttamente, senza nemmeno aprire il mio CV!

LEGGI ANCHE: Prime impressioni su Madrid

Ho trovato lavoro in Spagna con infojobs?

Non posso nascondere che ho fatto qualche colloquio di lavoro grazie ad infojobs, ma nella stragrande maggioranza dei casi mi hanno chiamato solo “per fare numero”. Altrimenti non si spiegherebbe che mi hanno chiamato per fare un colloquio come assistente amministrativa con SAP quando io non so assolutamente cosa sia SAP!
Tramite infojobs sono riuscita a trovare lavoro in Spagna come commerciale per vendere prodotti di bellezza (lavoravo a commissioni, quindi, non guadagnavo tanto) e sono riuscita ad accedere al programma di formazione per tester linguistici della Electronic Arts. Ma, come ho scritto in un altro post, mi hanno fatto solo un contratto di pochi mesi! In 2 anni non ho trovato nient’altro su infojobs! 

Non sconsiglio di usare infojobs per trovare lavoro in Spagna, ma credo che funzioni quasi solo per gli informatici. Soprattutto perché il 90% delle offerte di lavoro sono dirette a chi ha una laurea o un diploma in informatica/ing. informatica.

Qual è il miglior sito per trovare lavoro in Spagna?

Social network del lavoro

Non avete ancora un profilo su Linkedin? Beh vi consiglio di iscrivervi immediatamente perché questo social network del lavoro è il sito più serio in assoluto dove trovare lavoro in Spagna al giorno d’oggi. Innanzitutto su Linkedin potete creare il vostro profilo in varie lingue e questo vi permetterà di aprirvi un numero maggiore di porte. Un altro motivo per cui mi piace Linkedin è che le aziende pubblicano la loro offerta di lavoro e la cancellano quando trovano la persona adatta per quel posto di lavoro, al contrario di infojobs, dove ci sono offerte pubblicate da più di un anno che non cancellano, nonostante non stiano cercando più nessuno da mesi e mesi. Inoltre, su Linkedin le offerte di lavoro in Spagna vengono continuamente aggiornate e se il vostro CV gli interessa, vi scrivono tramite e-mail o vi chiamano immediatamente, senza passare per cavolate (scusate la parola) del tipo “CV aperto”, “CV incluso nel processo”, “CV scartato”.

LEGGI ANCHE: Quale deve essere il mio livello di spagnolo per lavorare in Spagna?

Io sono riuscita a trovare il mio attuale lavoro tramite Linkedin e sinceramente (ma spero che non succeda!) se dovessi rimettermi a cercare lavoro, lo farei solo tramite Linkedin, senza perdere più tempo con infojobs e roba del genere!

In conclusione il mio consiglio è:

– Armatevi di tanta positività

– Non abbattetevi di fronte alle difficoltà

– Non lasciatevi influenzare dai giudizi degli altri

– Non perdete mai di vista qual è il vostro obiettivo

Se avete domande o dubbi, lasciatemi un commento qui o sulla pagina ufficiale di I Love Spagna di facebook: https://www.facebook.com/ilovespagna

Share: